Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

E’ tornato l’inverno, prossima settimana con maltempo

Nella giornata di venerdì una poderosa irruzione d’aria fredda ha interessato il Mediterraneo occidentale, per la precisione la Penisola Iberica, innescando lo sviluppo d’instabilità piuttosto marcata anche sui nostri mari occidentali. I contrasti termici hanno generato temporali localmente intensi, soprattutto quando è subentrato il freddo. Nella serata di ieri abbiamo avuto piogge localmente intense, anche a carattere di rovescio e con qualche grandinata.

Poi, durante la notte, l’intervento del Maestrale ha fatto crollare le temperature e nei centri montani della Barbagia si è rivista la neve. Le raffiche di vento ci accompagneranno per tutta la giornata, più forti sui settori orientali, e tra l’altro nella fase centrale della giornata ci aspettiamo precipitazioni sparse su zone occidentali e nell’interno. Precipitazioni che, date le temperature, potrebbero assumere carattere nevoso oltre i 600-700 metri di quota.

Per domenica ci aspettiamo della variabilità con residui fenomeni al mattino, ancora una volta focalizzati soprattutto sui settori occidentali. Poi la tendenza è per qualche schiarita più ampia. Continuerà a far freddo. Per la prossima settimana attenzione perché i modelli matematici di previsione indicano ulteriori apporti d’aria fredda a ovest della nostra Isola, con successivo rientro verso est. Ciò andrà ad alimentare un’area di bassa pressione che potrebbe provocare maltempo localmente intenso, con piogge finalmente abbondanti. Ma ovviamente è ancora prematuro parlarne, per i dettagli vi rimandiamo agli aggiornamenti di lunedì. Buon weekend.

Previous E' tornata la pioggia, tornerà anche la neve
Next Fase dinamica, tornano le piogge

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Nessuna tregua: forti temporali anche venerdì

L’anticiclone africano comincia a perdere colpi e a ritirarsi provvisoriamente verso sud favorendo nelle prossime 24 ore ulteriori infiltrazioni di aria fresca in quota sulla nostra isola capaci di incentivare ulteriormente

Breve termine

Sardegna sotto le nubi temporalesche

L’aria fresca da est è subentrata con più vigore, peraltro sostenuta in quota da una piccola ansa ciclonica, e gli effetti non si fanno attendere. Fin dalle prime ore del

Breve termine

Venerdì e sabato il clou del caldo: 40°C ed oltre!

Nei prossimi due giorni il flusso sub tropicale attivato dal motore depressionario atlantico farà letteralmente la voce grossa stringendo in una morsa bollente il Mediterraneo, gran parte dell’Europa e la