Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

In arrivo piogge, neve sui monti, il freddo

Ormai ci siamo: le condizioni meteo stanno per cambiare, radicalmente. Ci lasciamo alle spalle un gennaio avaro di piogge e di freddo, ricordiamo che la carenza d’acqua è davvero preoccupante, ricordiamo che le temperature più alte delle medie hanno facilitato fioriture e risvegli vegetativi prematuri, ricordiamo che il vento ha seccato suoli e vegetazione. Premesso ciò, capite quindi che una svolta è auspicabile. Svolta che in effetti potrebbe ripresentarci quella dinamicità invernale osservata a dicembre, o addirittura ancor più marcata in termini di freddo.

In questo momento stiamo osservando un affondo depressionario consistente a ovest della Sardegna, affondo perturbato supportato da aria fredda proveniente dal nord Europa e che in parte affluirà anche sulla nostra regione. Che vuol dire? Anzitutto che avremo un generale, percepibile abbassamento delle temperature. Temperature che si orienteranno su valori invernali e ciò favorirà, ovviamente con le precipitazioni in arrivo, il ritorno della neve sui nostri monti. Non solo, a seconda della quantità d’aria fredda che arriverà c’è la possibilità che tra venerdì sera e sabato possano verificarsi locali nevicate al di sotto dei 1000 metri.

Diciamo che il peggioramento partirà da stasera, dai settori nordoccidentali, diciamo che venerdì vedrà spiccata instabilità con precipitazioni più frequenti sui settori occidentali, sulle aree settentrionali e nelle zone interne. E già domani sera ci aspettiamo delle nevicate attorno ai 1000 metri. Ma lo ripetiamo, la situazione è piuttosto complessa perché la formazione di un vortice di bassa pressione grossomodo sullo Stretto di Gibilterra che poi potrebbe risalire verso nordest coinvolgendoci più direttamente. Quindi, per capirci, entità e distribuzione dei fenomeni, entità e distribuzione del freddo dipenderà proprio dalla traiettoria di questo vortice. Ecco perché vi invitiamo a rimanere sintonizzati perché la giornata di domani sarà cruciale per capirne di più.

Previous Rapido peggioramento alle porte, poi tornerà il freddo
Next E' tornata la pioggia, tornerà anche la neve

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Ancora qualche temporale e nel weekend meno caldo

La giornata di mercoledì, o meglio, il pomeriggio di mercoledì – come previsto – è stato segnato da un’instabilità diffusa. Acquazzoni, temporali, persino qualche nubifragio e grandinate hanno colpito diversi

Breve termine

Peggioramento meteo nel weekend dell’Immacolata. Freddo

La pausa anticiclonica, che ha consegnato la nostra regione nelle mani di un generale miglioramento, sta terminando. Una nuova, poderosa irruzione artica si sta impossessando dell’Europa e ben presto inserirà

Breve termine

Apice dell’ondata di caldo: ancora 40°C e oltre

E’ da giorni che si parla di caldo record. Non potrebbe essere altrimenti viste le temperature che stiamo registrando. La previsione, giorni or sono, suggeriva picchi di oltre 40°C e