Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ancora vento, arriverà il mite Scirocco

Un’autentica tempesta di vento sta spazzando alcune aree della nostra regioni, in particolare i settori orientale e le zone interne laddove le raffiche di vento hanno raggiunto velocità diffusamente superiori a 100 km/h. Vento che ha causato tanti disagi, soprattutto ai collegamenti marittimi. Si andrà avanti così sino a domattina, seppur con una parziale attenuazione d’intensità. E si andrà avanti con la variabilità nuvolosa, che però non sta dando luogo a precipitazioni degne di tal nome.

Venerdì potrebbero subentrare annuvolamenti un po’ più consistenti sui settori occidentali, laddove non è da escludere qualche debole pioggia sparsa. Ma come detto arriverà lo Scirocco, il mite vento nord africano, che caratterizzerà il weekend dell’Epifania e che apporterà un parziale aumento della copertura nuvolosa sulla fascia meridionale e orientale. Tale cambiamento verrà innescato, lo ribadiamo, da uno sprofondamento depressionario sulla vicina Penisola Iberica. Qui verrà aria fredda e si scaverà un Vortice di Bassa Pressione, ampio, che pian piano evolverà verso est.

Il Vortice potrebbe avere delle ripercussioni, ovviamente in termini di precipitazioni, anche in Sardegna. Lunedì, infatti, potrebbero affacciarsi delle piogge ma è prematuro parlarne in quanto un’eventuale coinvolgimento della nostra regione dipenderà dalla traiettoria della Bassa Pressione. Quel che possiamo dirvi è che a partire da lunedì ci sarà un generale abbassamento delle temperature che gradualmente torneranno su valori più consoni al periodo.

Previous Ancora vento forte, ma a causa di correnti miti atlantiche
Next Weekend dell'Epifania con lo Scirocco

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Meteo con qualche disturbo. Più fresco da domenica, poi scoppierà il caldo

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 16 GIUGNO 2016 In Sardegna continuiamo a vedere prevalenza di sole, diversamente da quanto accade sul resto d’Italia colpito da passaggi di perturbazioni

Breve termine

Crollo delle temperature, tornerà un po’ di freddo

Dopo il caldo anomalo degli ultimi giorni, dopo il Maestrale che ha segnato le giornate di Pasqua e Pasquetta, le condizioni meteo climatiche stanno per registrare un nuovo importante cambiamento.

Breve termine

Inizio di settimana con qualche acquazzone o temporale

Come previsto l’Alta Pressione delle Azzorre, responsabile per qualche giorno di tempo stabile e soleggiato, si è lasciata scappare degli sbuffi d’aria fresca con conseguente rapido aumento della nuvolosità un