Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ancora vento forte, ma a causa di correnti miti atlantiche

L’elemento meteorologico dominante di questo inizio anno è certamente il vento. Vento forte, dai quadranti occidentali, dettato dalla marcata contrapposizione barica (differenza di temperatura) tra i settori sudoccidentali del Mediterraneo e l’Europa centro occidentale. In Sardegna abbiamo avuto disagi ai collegamenti marittimi, a causa del mare in burrasca. La situazione rimarrà immutata nelle prossime 48 ore, peraltro nella seconda parte di giornata è atteso un nuovo rinforzo della ventilazione che lungo le coste settentrionali e orientali potrebbe raggiungere intensità di tempesta e si andrà avanti così anche giovedì.

Di contro non abbiamo piogge, seppur in presenza di una nuvolosità variabile che si presenta più compatta nelle zone interne e più in generale a ridosso dei rilievi esposti a ovest. Non fa freddo, le temperature sono aumentate e ulteriori rialzi potrebbero intervenire nei prossimi giorni allorquando registreremo l’intervento dello Scirocco. Scirocco che verrà innescato dallo sprofondamento di un’area depressionaria nord atlantica tra la Francia e la Penisola Iberica. Qui si svilupperà un Vortice di Bassa Pressione che pian piano evolverà verso i nostri mari e dovremo tenerlo in debita considerazione in quanto passibile di un peggioramento.

Lo ripetiamo, al momento è presto per ragionare dettagliatamente. Molto dipenderà dalla traiettoria che seguirà, quel che possiamo dirvi è che tra domenica e lunedì prossimi potrebbe consegnarci piogge localmente abbondanti lungo i settori meridionali e orientali. Ma chiaramente, vista la difficoltà previsionale, occorrerà tornarci su ed eventualmente confermare o smentire la tendenza.

Previous Ci aspettano giornate di vento e di tempo variabile
Next Ancora vento, arriverà il mite Scirocco

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Meteo weekend: nuovo, intenso peggioramento

L’affondo depressionario degli ultimi giorni ha determinato condizioni meteo decisamente instabili, a tratti perturbate e dal sapore invernale. La mattinata di ieri, lo sappiamo, proponeva un bianco risveglio in vari

Breve termine

Prossima settimana tornerà il gran caldo

Va confermandosi sempre più l’anomalo blocco altopressorio della prossima settimana su gran parte del Mediterraneo, Europa centrale, orientale e settentrionale a causa dell’azione di un vortice depressionario sulla penisola iberica secondo

Breve termine

In arrivo altre piogge, forti, e nevicate in montagna

Febbraio ha portato un notevole cambiamento delle condizioni meteo. L’irruzione fredda artica che ha colpito la Penisola Iberica, traslando successivamente verso est, ha innescato un peggioramento consistente fin sulla nostra