Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Prime nubi e piovaschi mercoledì, nel weekend freddo

Al momento siamo coinvolti da un campo di Alta Pressione che ha consentito un netto miglioramento delle condizioni meteo. Continua a far freddo, questo è vero, freddo che si è depositato nei bassi strati e che si fa sentire soprattutto al calar del sole. Ovviamente col fenomeno delle inversioni termiche non sono mancati valori diffusamente inferiori allo zero, specie nelle aree interne e vallive.

La situazione è destinata a mutare di nuovo, fin dalle prossime 24 ore. Aria relativamente umida occidentale determinerà un progressivo aumento della nuvolosità sui settori di ponente, laddove non escludiamo la possibilità di qualche piovasco o debole pioggia sparsa sia mercoledì che giovedì. La ventilazione si disporrà temporaneamente dai quadranti sudoccidentali, innescando una ripresa delle temperature. Ma perché temporaneamente? Beh, perché quanto descritto sinora verrà innescato da una nuova poderosa irruzione artica diretta sul Mediterraneo. L’ingresso sui nostri mari determinerà, tra venerdì e sabato, un robusto peggioramento che procederà rapido da nordovest verso sudest. Nel suo transito porterà piogge, temporali, nevicate oltre i 1600 metri ma con quota che tenderà ad abbassarsi molto velocemente già dalla sera dell’Immacolata.

L’aria fredda verrà supportata da un netto rinforzo del Maestrale, freddo che si acuirà ulteriormente tra sabato e domenica quando le temperature potrebbero orientarsi su valori anche di 10°C inferiori alle medie del periodo. Da valutare, tra domenica e lunedì, il transito di un altro impulso instabile e quindi l’eventuale comparsa di nevicate a bassa quota. Ne riparleremo.

Previous Nuova irruzione fredda per l'Immacolata
Next Peggioramento meteo nel weekend dell'Immacolata. Freddo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Qualche nube e ancora caldo. Possibile cambiamento prossima settimana

Prosegue, senza sostanziali variazioni, il dominio dell’Alta Pressione. Non piove da settimane e dobbiamo dirvi che al momento non s’intravedono – nel breve termine – perturbazioni in grado di porre

Breve termine

Ancora vento forte, ma a causa di correnti miti atlantiche

L’elemento meteorologico dominante di questo inizio anno è certamente il vento. Vento forte, dai quadranti occidentali, dettato dalla marcata contrapposizione barica (differenza di temperatura) tra i settori sudoccidentali del Mediterraneo

Breve termine

Violenta ondata di caldo, oltre 40°C prossima settimana

A fine maggio, qualcuno lo ricorderà, proponemmo alcune proiezioni stagionali che recitavano “caldo”. I meteorologi statunitensi puntarono il dito sull’estate africana, condizionata da frequenti incursioni d’aria calda rovente sahariana. Per