Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Anticiclone in rinforzo: bel tempo e temperature gradevoli

Le condizioni meteo sono orientate verso un periodo di stabilità atmosferica marcata. Un robusto Anticiclone delle Azzorre si è stabilito sul Mediterraneo determinando bel tempo. I cieli, un po’ di nuvolosità tra domenica e lunedì, si presentano sereni o poco nuvolosi e lo saranno anche nei prossimi giorni. Le temperature sono risalite e aumenteranno ancora un po’, ma solo nei valori massimi. Un aumento che ci regalerà valori diurni talvolta superiori a 20°C, quindi superiori alle medie stagionali quindi termiche primaverili.

Diverso il discorso delle minime. Durante la stagione autunnale, ancor più d’inverno, i periodi anticiclonici si traducono in forti inversioni termiche ovvero in un calo anche marcato dei valori notturni. Questo fa si che il freddo si faccia sentire, che si respiri aria invernale dopo una certa ora dal tramonto. Non mancherà occasione per gelate, lo confermiamo, così come non mancherà occasione per qualche banco di nebbia tra valli e pianure. Si andrà avanti così sino a domenica, quando potrebbero subentrare i primi cenni di cambiamento. Una perturbazione in transito sul Nord Italia potrebbe innescare un aumento della ventilazione occidentale e il transito di parziali annuvolamenti, ma al momento i modelli matematici di previsione non suggeriscono precipitazioni.

Per un cambiamento più corposo, che forse ci riporterà maltempo e anche freddo invernale, occorrerà attendere il periodo a cavallo tra fine novembre e inizio dicembre.

meteo-sardegna

Previous Una settimana di bel tempo, grazie all'Anticiclone delle Azzorre
Next Freddo e maltempo tra fine novembre e inizio dicembre

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

In arrivo pesante ondata di maltempo

L’ultima settimana di aprile ha proposto condizioni meteo davvero poco consone al periodo. Le temperature sono schizzate improvvisamente su valori estivi, più che aprile sembrava giugno con punte massime che

Breve termine

Forti temporali anche nel pomeriggio di giovedì

La goccia fredda responsabile degli acuti contrasti termici delle ultime 48 ore rimarrà particolarmente attiva anche nelle prossime 24 ore: mentre in tutto il Mediterraneo, alla quota di 5500 metri,

Previsioni

In arrivo la neve dell’Epifania: ecco dove e quanto nevicherà

Chi ci segue assiduamente saprà che a stretto giro di posta arriverà dell’aria fredda nord atlantica. Non sarà il gelo siberiano e neppure quello artico, ma quel che è certo