Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Martedì forti temporali, poi migliora

Il fine settimana è stato caratterizzato da condizioni di marcata variabilità atmosferica, in particolare nella giornata di sabato abbiamo avuto un aumento della nuvolosità e come da previsione dei temporali sulla fascia meridionale della Sardegna mentre domenica c’è stato un miglioramento.

Variabilità innescata da un mix di aria fresca orientale e aria umida atlantica. Sarà questa miscela che continuerà ad apportare instabilità più consistente nelle prossime 24 ore e come previsto la giornata di martedì proporrà temporali ben più diffusi e consistenti. Si inizierà da presto sui settori nordoccidentali dell’isola, per poi proseguire un po’ su tutto il nostro territorio. I fenomeni più forti dovrebbero prendere piede nelle aree centro meridionali, non soltanto nell’interno ma anche lungo le coste e le aree pianeggianti. Tenete conto che i modelli matematici di previsione indicano accumuli localmente superiori a 40 mm ed è una situazione che andrà monitorata attentamente in quanto c’è il rischio di qualche nubifragio.

Lo scenario dovrebbe migliorare gradualmente a metà settimana, con schiarite via via più ampie che prenderanno il sopravvento. Miglioramento che ci accompagnerà nell’ultimo weekend di settembre, mentre nei primi giorni di ottobre potrebbero subentrare nuovi disturbi sui mari meridionali e quindi si potrebbe assistere al ritorno dei temporali. Concludiamo dicendovi che la temperatura non registreranno sostanziali variazioni se non degli aumenti nei valori massimi grazie all’abbondante soleggiamento e le prossime giornate.

meteo

Previous Dal pomeriggio temporali, più forti a inizio settimana
Next Nella notte forti temporali, ora piove sul nord

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Il meteo per la settimana Santa

Partiamo da un presupposto: l’Alta Pressione si sta di nuovo rafforzando. Partiamo da un altro presupposto: con l’Alta Pressione le perturbazioni non possono arrivare e le condizioni meteo restano stabili.

Breve termine

In arrivo le piogge: dove colpiranno?

L’indebolimento del fianco occidentale dell’Alta Pressione sta facilitando l’inserimento di una perturbazione atlantica e l’isolamento di un vortice instabile che transiterà sui nostri mari. C’è ancora incertezza sull’esatta traiettoria, fin

Breve termine

Sempre più caldo: inizio settimana prossima 40°C

La seconda ondata di caldo di giugno, considerando il break rinfrescante dello scorso weekend, sta per investire anche la nostra regione. Possiamo dirvi che sarà una delle più colpite, in