Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Il caldo ci ha lasciato, ma sarà un bel Ferragosto

Il caldo record, dominatore indiscusso della prima decade di agosto, ci ha lasciato. Ieri i primi sbuffi di Maestrale e l’aria fresca – a contatto con le calde acque mediterranee – dava luogo a qualche nube temporalesca. Non sono mancati degli scrosci di pioggia, in transito da ovest verso est. Ma si è trattato di precipitazioni di breve durata, peraltro pregne di polveri sahariana.

Dopodiché è subentrato il Maestrale. Maestrale che ha accelerato nel corso della scorsa notte, con raffiche più intense lungo la fascia orientale della nostra regione (soprattutto tra Gallura, Baronia, Nuorese e Ogliastra). Il vento continuerà a soffiare nell’arco della giornata odierna e sabato, seppur in attenuazione.

Ma quel che più conta è che le temperature sono calate parecchio: in alcune aree dell’isola si arriverà a diminuzioni di 15°C e oltre. Diciamo pure che farà fresco, percepito più che in altre occasioni a causa delle condizioni termiche precedenti. Purtroppo non ci aspettiamo piogge, come detto la perturbazione in transito sull’Italia non riuscirà ad apportare un peggioramento. Ed ecco che il fine settimana sarà soleggiato, ovunque. Peraltro domenica percepiremo un rialzo delle temperature, rialzo che proseguirà verso Ferragosto quando tornerà un po’ di caldo. Ma di certo non avrà nulla a che vedere col caldo record dei giorni scorsi.

Previous Caldo record al capolinea: crollo temperature alle porte
Next Torna il caldo, ma nel weekend nuova rinfrescata

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Bel tempo, umido e mite. Temperature primaverili

L’Alta Pressione si sta consolidando e il bel tempo ci accompagnerà per gran parte della settimana. Come ampiamente sottolineato i giorni scorsi, le temperature continueranno a salire e l’aumento coinvolgerà

Previsioni

Domani occasione per tardivi tuffi al mare?

Come annunciato da giorni, nel corso del week end la Sardegna entrerà nel flusso caldo umido sub tropicale messo in moto da una nascente attività depressionaria sulla penisola iberica. Le

Breve termine

Martedì residui rovesci e temporali; vediamo dove

Nella giornata di domani, la piccola goccia fredda si sposterà lentamente verso il basso Tirreno. I modelli previsionali ad alta risoluzione appaiono piuttosto concordi nel vedere una progressiva dissipazione di energia, tramite