Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Caldo intenso, picchi di 38°C e oltre sino a martedì. Novità a metà mese

Evoluzione meteo che sembra farsi interessante a metà luglio, allorquando l’Anticiclone africano potrebbe subire dei contraccolpi provocati dalla discesa di un’area depressionaria nord atlantica. Depressione che potrebbe penetrare nel Mediterraneo, provocando un calo sostanzioso delle temperature e un peggioramento. Per quel che ci riguarda, sembra abbastanza probabile la contrazione termica mentre c’è ancora molta incertezza circa l’eventuale escalation temporalesca.

Abbiamo scelto di cominciare l’articolo proiettandoci alle novità modellistiche perché il breve termine è segnato da tempo: il caldo, forte, continuerà. Nel weekend temperature destinate a raggiungere punte di 37-38°C in tante località dell’Isola: dal sassarese al Campidano, ma occhio anche alle zone interne. Ovviamente stiamo parlando di valori massimi, ma anche con le minime non si scherzerà. E il caldo si fa già sentire – talvolta pesantemente – all’interno delle mura domestiche.

Situazione che potrebbe “peggiorare” leggermente nei primissimi giorni della prossima settimana, allorquando non escludiamo di nuovo punte di circa 40°C. Dove? Le aree a rischio saranno sempre le stesse, in particolare il Campidano. Sul fronte nubi, lo ripetiamo, poco o nulla da segnalare se non qualche velatura di passaggio nelle prossime 24 ore.

Weekend caldissimo, è confermato. Caldo intenso anche nei primi giorni della prossima settimana.

Weekend caldissimo, è confermato. Caldo intenso anche nei primi giorni della prossima settimana.

Previous Meteo weekend: ondata di caldo in accentuazione
Next Apice dell'ondata di caldo tra martedì e mercoledì

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

In arrivo qualche pioggia e qualche temporale. Da lunedì gran fresco

Stiamo seguendo da giorni il possente affondo perturbato che sta coinvolgendo l’Europa occidentale, affondo che tra l’altro è supportato d’aria fredda di origine polare. Gradualmente assisteremmo allo spostamento dell’ampia saccatura

Breve termine

Ultime insidie nuvolose, poi l’ottobrata

Un blando afflusso d’aria umida sta approfittando di un lieve arretramento dell’Alta Pressione, determinando un po’ d’instabilità nei mari circostanti la nostra regione. Ci aspettiamo locali annuvolamenti, soprattutto nella giornata

Breve termine

Bello e un po’ di caldo sino a venerdì. Poi possibili piogge

Il ponte del 1° maggio è trascorso all’insegna del bel tempo, eccezion fatta per un rapido cambiamento delle condizioni meteo climatiche nel corso della giornata di ieri. Cambiamento indotto dalla