Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Gran caldo: nuova scalata verso quota 40°C

Le temperature, nelle ultime 48 ore, sono risalite. Una risalita che sta avvenendo a seguito del ritorno dell’Alta Pressione, una risalita che è appena all’inizio e che nei prossimi giorni diverrà una vera e propria scalata. Il perché è abbastanza semplice e facilmente intuibile: affluirà aria calda di matrice sahariana. Alcuni hanno chiesto se raggiungeremo i picchi di fine giugno e a domanda rispondiamo: ci arriveremo. Come sempre, in queste circostanze, gli spunti di discussioni si riducono al lumicino.

Esempio: se fino a ieri i modelli matematici di previsione indicavano un possibile peggioramento per il transito di un vortice instabile, oggi tale ipotesi sembra scemare. Significa che il tempo dovrebbe restare stabile, anche nel weekend. E proprio nel weekend percepiremo un forte rialzo delle temperature con caldo particolarmente intenso soprattutto nei settori occidentali. Zone interne comprese. Parliamo di temperature massime che potrebbero raggiungere punte di 37-38°C dal Sassarese al Campidano. Come detto ieri, sui settori orientali almeno inizialmente vi saranno valori inferiori grazie allo Scirocco, ma proprio a causa del vento da sudest cresceranno i tassi di umidità. Specie lungo le coste.

Volendo proiettarci alla prossima settimana, possiamo già anticiparvi che il caldo – nella prima metà – potrebbe ulteriormente accelerare e a quel punto non sono da escludere picchi di 40°C in diverse zone dell’Isola.

Alta Pressione e caldo in accentuazione nei prossimi giorni.

Alta Pressione e caldo in accentuazione nei prossimi giorni.

Previous Caldo d'estate, prossimi giorni punte di 35-36°C
Next Violenta ondata di caldo, oltre 40°C prossima settimana

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Giovedì fresco e temperature in ulteriore calo

Come anticipato nell’editoriale dedicato alla previsione delle precipitazioni, l’evoluzione verso est della perturbazione permetterà all’aria fresca di gettarsi con maggiore decisione sulla nostra isola. Le temperature, già calate nelle ultime

Breve termine

Instabilità meteo nel pomeriggio e mercoledì

La Sardegna rientra all’interno di un’ampia struttura depressionaria che sta prendendo possesso del Mediterraneo centro occidentale. Tale struttura, anche nei prossimi giorni, verrà alimentata da impulsi d’aria fresca provenienti dall’Atlantico

Breve termine

Prospettive di forte maltempo a partire da domenica

Ottobre ha chiuso i battenti confermando un importante peggioramento sui settori orientali dell’Isola, dove pioveva con vigore al punto che alcune stazioni hanno sfiorato i 100 mm di accumulo. Stavolta