Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Super caldo, picchi di 38-39°C prima del calo termico del weekend

L’ondata di calore proveniente dal nord Africa è giunta al suo apice. Oggi e venerdì ci aspettiamo temperature massime davvero alte, in tutta l’Isola. Per inciso, non escludiamo i primi 40°C dell’anno e se non si arriverà a tal soglia si andrà molto vicini. Sicuramente vedremo i termometri raggiungere 38-39°C, specialmente in Campidano. Venerdì, con l’ingresso del Maestrale, ecco che il caldo scivolerà in direzione del Capoluogo ed è questo il momento che nell’hinterland del cagliaritano potrebbero subentrare i picchi più elevati. Prima di proiettarci oltre, confermando le novità del weekend, dobbiamo dirvi che nel pomeriggio odierno non escludiamo qualche annuvolamento cumuliforme sui rilievi della Barbagia.

Ciò detto, nel fine settimana assisteremo a una contrazione termica importante. Aria relativamente più fresca dai quadranti orientali farà scendere i termometri, anche di 6-8°C nelle zone interne. Significa che torneremo su valori più consoni al periodo, significa che l’afa verrà scalzata dal suolo. Ma è bene non illudersi, perché a quanto parte si tratterà di una brevissima tregua: nelle giornate successive ecco che l’Anticiclone africano potrebbe riprendersi lo scettro, intervenendo con decisione sulla nostra regione.

Clou del caldo tra oggi e venerdì, mentre tra sabato e domenica temperature decisamente in calo.

Clou del caldo tra oggi e venerdì, mentre tra sabato e domenica temperature decisamente in calo.

Previous Caldo africano fa sul serio: previste massime di 38-39°C. Poi temperature giù
Next Il caldo concederà una tregua nel weekend: temperature giù

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Anticiclone agli sgoccioli, meteo più invernale. Gran vento. Tornano piogge nel weekend

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 9 FEBBRAIO 2016 E’ ormai imminente il tanto atteso cambiamento meteo: l’anticiclone caldo sta per mostrare un primo parziale cedimento, sebbene in una

Breve termine

Domenica via libera per il mare, qualche insidia in montagna

Il primo giorno di estate astronomica vedrà il bacino del Mediterraneo diviso sostanzialmente in due: sui settori centro orientali domineranno residue correnti fresche ed instabili foriere di rovesci e temporali

Breve termine

Attorno a Capodanno calo temperatura e pioggia. Neve sui monti

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 3 GENNAIO