Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Caldo, ma poi rinfresca. Sabato qualche pioggia

La giornata odierna sarà caratterizzata da un ulteriore aumento delle temperature, che come detto potrebbero raggiungere – se non addirittura superare – punte di 30°C. Ciò è dovuto al transito, temporaneo, di un promontorio anticiclonico africano e quindi di una massa d’aria calda sahariana. Sarà temporaneo perché indotto dall’approssimarsi di una perturbazione, perturbazione che lambirà appena la nostra regione ma che nella giornata di domani porterà in aumento della ventilazione e un aumento della nuvolosità. Ci aspettiamo qualche scroscio di pioggia, soprattutto nelle zone occidentali e settentrionali della Sardegna.

Al momento non s’intravede alcun peggioramento significativo, tant’è che la giornata domenicale sarà caratterizzata da prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi. Una domenica ideale per chi vorrà organizzare una gita fuori porta, o magari seguire l’arrivo nel capoluogo della carovana rosa. Proiettandoci alla prossima settimana possiamo confermare un incremento dell’instabilità a seguito di sbuffi d’aria fresca settentrionali, ciò significa che avremo a che fare con frequenti annuvolamenti pomeridiani che potranno scatenare temporali. Localmente intensi. Le temperature caleranno ulteriormente, orientandosi su valori più consoni al periodo.

Sabato confermiamo la possibilità di qualche pioggia. Domenica sole.

Sabato confermiamo la possibilità di qualche pioggia. Domenica sole.

Previous Ondata di caldo in arrivo
Next Temporali in Sardegna, come mai?

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Assaggio di primavera, ma non durerà. Nel weekend più fresco e nubi sparse

L’Alta Pressione si è consolidata anche sulla nostra regione, ma come avrete avuto modo di notare non mancano annuvolamenti talvolta persistenti. Tali addensamenti sono dettati dalle crescenti infiltrazioni d’aria umida

Previsioni

Nuova fiammata africana: zero termico oltre 3000 metri

Come annunciato negli editoriali della mattinata, l’alta pressione nei prossimi giorni, a causa dell’ondulazione del getto polare che andrà a veicolare aria fredda in direzione dell’Atlantico orientale, si rinforzerà notevolmente