Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Il meteo peggiora: instabilità con temporali

Invece che dedicarci, come consuetudine, all’articolo di previsione preferiamo focalizzare l’attenzione sulla proiezione del nostro modello matematico inerente entità e distribuzione dei fenomeni nell’arco delle 24 ore. La mappa conferma quanto scritto ieri, ovvero la possibilità di forti temporali sui settori nordorientali della Sardegna. A rischio soprattutto Gallura, Baronia e nuorese. Qui le precipitazioni temporalesche potrebbero accompagnarsi a qualche grandinata e colpi di vento, ovvero fenomeni tipici della primavera inoltrata. Gli accumuli potrebbero raggiungere – ma in tali circostanze non sono da escludere picchi superiori – circa 20 mm.

Altri acquazzoni potrebbero affacciarsi sulla Sardegna meridionale, in particolare nel capoterrese. Tuttavia non escludiamo sconfinamenti in direzione del capoluogo e del Sarrabus Gerrei. Andrà meglio lungo la fascia occidentale, dove si alterneranno schiarite e locali annuvolamenti. Nubi che difficilmente daranno luogo a fenomeni, salvo qualche debole pioggia. La situazione è destinata a migliorare, rapidamente, fin da domani.

Entità e distribuzione delle precipitazioni nell'arco delle 24 ore.

Entità e distribuzione delle precipitazioni nell’arco delle 24 ore.

Previous Peggioramento meteo imminente: giovedì possibili temporali
Next Fresco e qualche pioggia. Meteo nel ponte del 1° maggio

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Sotto la lente

Sabato forte rialzo temperature su interne e cagliaritano

Pur avendo a che fare con l’Alta Pressione delle Azzorre, notoriamente una struttura anticiclonica calda ma non troppo, le temperature registreranno un inesorabile aumento già nel fine settimana. I primi

Sotto la lente

Primi caldi di primavera nei prossimi giorni: ma non durerà

Marzo, sinora, è stato più freddo della norma. Un autentico ribaltone se paragoniamo l’attuale quadro climatico con quello dei mesi precedenti. Beh, chi sente la mancanza dei tepori tipicamente primaverili

Sotto la lente

Confermato il rischio “violenti temporali” per giovedì

Passano le ore ma i modelli appaiono sostanzialmente concordi nell’individuare l’inserimento d’aria fresca dal nord Europa e la conseguente destabilizzazione delle condizioni meteo. Non stiamo parlando della tipica instabilità estiva,