Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Bel tempo di primavera, ma nel weekend forte peggioramento meteo

La perturbazione che ha investito l’Italia ha portato, nella giornata di ieri, un aumento della ventilazione occidentale e conseguenti annuvolamenti nelle aree esposte. Si è verificata anche qualche pioggia, ma nulla di particolarmente significativo. In fin dei conti, com’era previsto, abbiamo avuto effetti marginali e ci apprestiamo a vivere altre 2 giornate primaverili. Perché se è vero che in queste ore le temperature sono scese grazie al Maestrale, è altrettanto vero che tra domani e dopo risaliranno repentinamente. L’intervento di aria molto mite nord africana riporterà i termometri oltre 20°C in molte località dell’Isola.

Una nuova fiammata che avrà i giorni contati. Tra sabato e domenica è atteso un progressivo, intenso peggioramento a causa di un vortice depressionario proveniente da ovest. Vortice che si scaverà sul Mare di Sardegna e transiterà rapidamente, apportando piogge localmente abbondanti e un generale abbassamento delle temperature. Le precipitazioni, vista la traiettoria d’ingresso, tenderanno a focalizzarsi sulla Sardegna occidentale e nelle zone interne esposte a ovest (a ridosso dei rilievi avremo il cosiddetto effetto “stau”). Il calo termico atteso dovrebbe garantire il ritorno della neve sul massiccio del Gennargentu. Ma quel che è importante sottolineare è che potrebbe aprirsi una crisi perturbata duratura, peraltro caratterizzata da temperature relativamente fredde o comunque vagamente invernali. Insomma, la primavera può attendere.

Giovedì e venerdì bel tempo e clima mite primaverile.

Giovedì e venerdì bel tempo e clima mite primaverile.

Previous Bel tempo, più caldo giovedì e venerdì. Poi peggioramento meteo
Next 1° weekend di marzo col maltempo: ecco quanto pioverà

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Ci aspettano giornate di bel tempo. Sino a quando?

Condizioni meteo in miglioramento, così come previsto. Miglioramento supportato dall’espansione di una propaggine dell’Alta Pressione delle Azzorre, ragion per cui prevediamo stabilità atmosferica almeno sino ai primi di ottobre. Cieli

Breve termine

Ultimi temporali prima di un miglioramento meteo. Peggiora nel 1° weekend di ottobre

Un vasto campo di pressioni alte e livellate interessa gran parte del continente europeo e il Mediterraneo occidentale. La parte più robusta della struttura è collocata in Atlantico, precisamente tra

Breve termine

Mercoledì e giovedì maltempo. Piogge, anche forti, neve in montagna

Lo dicevamo ieri: quella di oggi sarebbe stata una giornata interlocutoria. Non illudiamoci, perché le ampie schiarite che dominano la scena dureranno poco. Una nuova, intensa perturbazione irromperà sul Mare