Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Bel tempo, con più nubi e calo termico nel weekend

L’Alta Pressione ha preso il sopravvento e ce ne siamo accorti. Oltre al sole, che ha ripreso a splendere con forza, abbiamo sperimentato i primi sentori primaverili coi primi 20°C di stagione. Si andrà avanti così oggi e venerdì, anche se va detto che la ventilazione inizierà a disporsi dai quadranti nordorientali nelle prossime 24-36 ore. Venti che prenderanno un po’ di vivacità tra sabato e domenica, allorquando scenderanno le temperature portandosi su valori un po’ più consoni al periodi.

Tuttavia, rispetto a quanto scritto ieri, cala la probabilità di precipitazioni che dovrebbero risolversi con qualche goccia di pioggia esclusivamente nei settori settentrionali dell’Isola. Da valutare, lo ripetiamo, le eventuali influenze del vortice depressionario che transiterà a ridosso della nostra regione e che andrà a collocarsi tra la Penisola Iberica e il nord Africa. Ma eventualmente ne riparleremo.

Weekend discreto, con calo delle temperature.

Weekend discreto, con calo delle temperature.

Previous Clima mite per qualche giorno, poi temperature giù
Next Nel weekend più fresco e qualche debole pioggia

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Variabilità meteo, rischio temporali mercoledì

Pasqua e Pasquetta, come previsto, sono state 2 giornate all’insegna del sole. Ma se domenica avevamo ancora vento forte e temperature piuttosto fresche, il Lunedì dell’Angelo ha proposto un consolidamento

Breve termine

Dal pomeriggio temporali, più forti a inizio settimana

Le condizioni meteo, negli ultimi giorni caratterizzate da un campo d’Alta Pressione e quindi da sostanziale stabilità atmosferica (cieli sereni o poco nuvolosi, temperature gradevoli di giorno molto fresche –

Breve termine

Aspettando il calo termico della prossima settimana

Arrivano ottime notizie e conferme dagli aggiornamenti odierni dei principali centri previsionali mondiali: il caldo africano e l’afa hanno le ore contate. Ci sarà da soffrire ancora per tutto il