Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Febbraio, ci risiamo: sinora è più caldo del normale

Dopo un gennaio che ricorderemo per freddo e neve, con febbraio si torna al passato. L’analisi dell’andamento termico delle prime due settimane conferma quel che si temeva: le temperature sono risultate ben superiori alla media trentennale di riferimento (1981-2010). Lo si evince dalla mappa del modello americano CFSv2: in Italia abbiamo avuto anomalie positive nell’ordine di 1-2°C, ma con punte anche di 2-3°C nelle regioni centrali e in Sardegna.

Uno scenario che ha coinvolto gran parte del bacino del Mediterraneo, fin sull’Europa centro occidentale e Balcani</strong>. Il gelo, al contrario, ha continuato a coinvolgere l’Europa orientale. Da notare, non meno importante, le incredibili anomalie termiche positive che stanno investendo il Circolo Polare Artico!

Le anomalie termiche da inizio febbraio a oggi.

Le anomalie termiche da inizio febbraio a oggi.

Previous Oggi e mercoledì qualche pioggia, poi bel tempo
Next Bel tempo, temperature in rialzo. Ma nel weekend nuove insidie

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Clima

Gennaio è stato caldo: ecco il bilancio termico conclusivo

Nel corso del mese di gennaio proponemmo varie analisi volte a valutare l’andamento termico dei periodi considerati. Ciò che emerse fu un surplus termico assurdo, dettato dalla permanenza di un’Alta

Clima

Super caldo anche nella prima settimana di giugno

La scorsa settimana concludemmo la serie di analisi climatiche inerenti maggio evidenziando poderose anomalie termiche positive in molte zone del Continente. Le ondate di caldo d’inizio mese furono talmente intense

Clima

Freddo? Neppure l’ombra: prima settimana di febbraio caldissima!

Non avevamo dubbi, visto l’andamento termico degli ultimi 3-4 mesi. Ma osservando la rappresentazione grafica delle anomalie di temperatura della prima settimana di febbraio ci sentiamo tristi e preoccupati: l’inverno