Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Grossi temporali annunciano il severo peggioramento meteo

Come preannunciato il Vortice iberico marocchino – che rammentiamo essersi sviluppato a seguito dell’irruzione artica che raggiungeva anche Spagna e nord Africa – sta tornando sui suoi passi. Ma quel che fa impressione, visto il periodo, è osservare un vero e proprio groppo temporalesco a ridosso della nostra regione. E’ evidente quanto l’instabilità sia pronunciata, instabilità scaturita dalla scontro tra masse d’aria diametralmente opposte: da un lato il freddo artico, ben presente, dall’altro lato l’aria ben mite risalita da sud con annessa l’umidità del Mediterraneo.

Le piogge, anche intense, stanno già coinvolgendo la Sardegna meridionale – soprattutto settori sudoccidentali – e cominciano a risalire verso nord. Piogge che s’intensificheranno ulteriormente nelle prossime ore, allorquando subentreranno temporali presumibilmente anche sulle aree orientali. Il tutto, lo ricordiamo, supportato da venti di Scirocco in rapida accentuazione e conseguenti mareggiate nelle aree costiere esposte.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

APPROFONDIMENTI SUL MALTEMPO ESTREMO IN SARDEGNA

Previous Sabato giornata critica: mareggiate, nubifragi, temporali
Next Confermati nubifragi prossime ore. Neve solo oltre 1400-1500 metri

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Ecco che arriva la perturbazione: pronti per i temporali?

Ieri, a seguito dell’avvezione d’aria rovente miscelata ai primi sbuffi d’aria umida, abbiamo assistito allo sviluppo di celle temporalesche talvolta imponenti in alcune zone della Sardegna. Oggi, a causa dell’ingresso

Analisi Meteosat

Gelo e freddo verso sud: l’irruzione invernale è iniziata

Per cogliere ogni singolo particolare sulle complesse dinamiche in atto, dobbiamo necessariamente affidarci al preziosissimo supporto del satellite. Quale miglior strumento per monitorare in “real time” ciò che sta accadendo

News

Crollo termico, a breve prima neve sul Bruncuspina

Come da attese, in concomitanza col transito del fronte freddo e delle precipitazioni, stanno letteralmente crollando le temperature. Molto interessante l’evoluzione in quota. La stazione amatoriale di Bruncuspina, appartenente alla