Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Sabato giornata critica: mareggiate, nubifragi, temporali

Inutile girarci attorno: le prossime 24 ore rischiano di aggravare la già difficile situazione che vede coinvolte varie zone della Sardegna. Il Vortice di Bassa Pressione che verrà da sudovest, pregno d’aria fredda, innescherà una burrasca di Scirocco imponente. Scirocco che porterà violente mareggiante lungo la fascia costiera orientale e nel cagliaritano, ostacolando il normale deflusso dei corsi d’acqua. Acqua che arriverà in abbondanza, dal cielo e da terra. L’innalzamento delle temperature farà sciogliere la neve caduta a bassa quota, ma pioverà sino ai 1200 metri. Non semplici piogge, lo si evince dalla mappa, ma veri e proprio nubifragi. Tant’è che in Ogliastra gli accumuli potrebbero superare agevolmente 100 mm, ma in queste situazioni i modelli tendono a sottostimare le precipitazioni ragion per cui non escludiamo picchi superiori a 150 mm.

Avremo anche dei temporali, soprattutto nel cagliaritano (attenzione al capoterrese), fenomeni che poi saliranno verso nord mettendo sotto assedio la Gallura. Gli ultimi aggiornamenti, ahinoi, ci dicono che potrebbe piovere anche nella giornata di domenica (pur in attenuazione). Insomma, consigliamo a chi di dovere di monitorare attentamente la situazione e di prendere tutte le misure necessarie.

Le precipitazioni nell'arco della giornata di domani, sabato 21 gennaio.

Le precipitazioni nell’arco della giornata di domani, sabato 21 gennaio.

Previous Dopo la neve, le grandi piogge: sabato possibili nubifragi
Next Grossi temporali annunciano il severo peggioramento meteo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Sotto la lente

Tra stanotte e domattina ci sarà spazio per qualche pioggia

L’effetto più eclatante dell’ingresso d’aria fresca da nord sarà senz’altro il tracollo delle temperature del quale si è già ampiamente discusso. Ma l’aria fresca avrà anche un altro compito: quello

Sotto la lente

Gran caldo africano in vista? Ecco le ultime novità

Stiamo guardando con estremo interesse le proiezioni modellistiche della prossima settimana. Finora non ha fatto caldo, lo sappiamo, tutt’altro. Ma a quanto pare tra qualche giorno dovremo affrontare la prima

Sotto la lente

Martedì picchi di 35°C; vediamo dove

Il promontorio anticiclonico sub tropicale inizierà a spostare dalle prossime ore i massimi di geopotenziale, ossia le massime condizioni di stabilità e subsidenza, verso levante. La roccaforte del calore resterà