Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Il gelo si sta già muovendo verso sud

Possiamo dirlo: l’Epifania porterà l’inverno, il vero inverno. Farà freddo, molto freddo. Le temperature caleranno di molti gradi, in alcuni casi di oltre 10°C rispetto a oggi. La causa? Beh, se ci seguite la conoscerete già: un’ondata di gelo che si scatenerà sull’Europa orientale. Stavolta riuscirà ad affluire con convinzione anche in Italia e la Sardegna – pur restando ai margini del peggioramento – avrà la sua razione di freddo.

Osservando l’immagine satellitare abbiamo un’idea più chiara di quel che sta accadendo: l’Alta Pressione si è allungata sui meridiani, ostacolando in tal modo le perturbazioni atlantiche e allo stesso tempo innescando lo scivolamento di quel malloppo d’aria gelida arroccato tra Scandinavia e Russia europea. I primi sbuffi d’aria fredda, va detto, stanno già raggiungendo i nostri mari e hanno scavato un minimo di Bassa Pressione sul Mar Ligure. Ragion per cui ci aspettiamo della variabilità giornaliera con possibilità di qualche debole pioggia sparsa.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Crollo delle temperature per la Befana: anche 10°C in meno
Next Evoluzione post Epifania: freddo persistente?

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Giornata fantastica in Sardegna: rapido miglioramento meteo

Quella di ieri è stata, per molte zone della Sardegna, una giornata dal sapore d’autunno. Il gran fresco e le nubi, legate al vento di Grecale o Tramontana, rendano l’atmosfera

Analisi Meteosat

La perturbazione di Ferragosto è quasi arrivata

Nell’analisi satellitare di ieri evidenziammo la presenza di una grossa Bassa Pressione sulla Francia e vi dicemmo che il progressivo avanzamento verso levante avrebbe determinato una crisi anticiclonica importante. Or

Analisi Meteosat

Ulteriore cambiamento meteo: arriva il fresco da ovest

Dopo lo Scirocco, un po’ di caldo (non ovunque) e i temporali, la situazione sta ulteriormente mutando. Il cambiamento è innescato dall’avvicinamento dell’ampia zona depressionaria iberica, ora ben visibile sull’Europa