Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Perturbazione da ovest e complicanze fredde da est?

Le ultime ore hanno segnato un cambio di passo da parte dei modelli matematici di previsione. Al di là della Depressione iberico marocchina, che desta ancora delle difficoltà predittive concernenti l’esatto posizionamento – e quindi entità e distribuzione dei fenomeni in Sardegna – le maggiori incertezze riguardavano le ingerenze del freddo proveniente da est. Freddo che tra l’altro potrebbe complicare ulteriormente la situazione barica proprio in seno al Mediterraneo, andando a dar man forte al Vortice di Bassa Pressione risalente dall’Algeria.

Quel che si evince dalla mappa in oggetto, del modello americano GFS, indica l’inserimento di un nucleo d’aria fredda sui mari occidentali italiani. Qui verrebbe agganciata dalla Depressione e in tal modo si andrebbe ad acuire ulteriormente il maltempo preesistente. Non solo. Nell’ultimissima emissione modellistica targa europa (ECMWF) si dà maggior peso al gelo orientale. Quel che vogliamo dirvi è che la settimana natalizia, soprattutto la fase centrale, potrebbe proporre condizioni meteo climatiche decisamente invernali.

multimodel

Previous Torna lo Scirocco, piogge su Sardegna orientale. Prospettive di forte maltempo
Next Importanti aggiornamenti meteo: scongiurati i nubifragi?

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Focus modelli

Caldo da piena estate: attesi picchi di 33-34°C

Siamo quasi agli sgoccioli dell’Ottobrata, è vero, ma le temperature registreranno un ulteriore lieve aumento nel corso della giornata odierna. Se è vero che nel corso delle precedenti 48 ore

Focus modelli

Oggi farà discretamente caldo, ma non ovunque

Come previsto, le temperature stanno crescendo rapidamente sui settori ovest della nostra regione. Un aumento sostanziale, che porterà i termometri facilmente sopra la soglia dei 30°C. Con l’ausilio del nostro

Focus modelli

Possibile forte maltempo a inizio aprile

La fiammata africana che sta per coinvolgerci va inserito in un contesto di estrema dinamicità primaverile, ragion per cui è lecito aspettarsi repentini cambiamenti meteorologici in poco tempo. Ed è