Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Novembre, che mese è stato? Mite o freddo?

Le percezioni soggettive, lo sappiamo, differiscono notevolmente dalla realtà. Realtà che nei sunti climatici si affida, non potrebbe essere altrimenti, ai dati termici. Le temperature registrate nel mese di novembre non possono trarre in inganno, in alcun modo. Osservando la mappa CFSv2, su base dati NCEP, possiamo farci un’idea dell’andamento termico rispetto alla media trentennale di riferimento 1981-2010. Focalizzando l’obbiettivo in Sardegna possiamo dire, senza paura d’essere smentiti, che sta per concludersi un mese relativamente mite.

Scorgiamo scarti positivi di 0,5-1°C, specie su settori settentrionali e orientali. A ovest, al contrario, complice la persistenza per lunghi tratti del mese dei venti atlantici i termometri non hanno rilevato valori troppo distanti dalla media di riferimento. Un andamento che si contrappone, nettamente, con quanto accaduto nel resto d’Europa, Europa che ha patito il freddo con anomalie via via più pronunciate in direzione est. Fa impressione, invece, il surplus termico che continua ad affliggere l’Artico.

L'andamento termico del mese di novembre.

L’andamento termico del mese di novembre.

Previous Il freddo porta forte gelate. Venerdì qualche pioggia, peggiora domenica
Next Primo peggioramento meteo di dicembre a partire da domenica

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Clima

Novembre: sinora è caldo assurdo!

Anche i più sprovveduti in materia avranno un’idea dell’andamento climatico delle prime due settimane di novembre. E l’idea è una sola: caldo. Caldo che ha coinvolto la Sardegna, l’Italia, l’Europa.

Clima

Temperature eccezionalmente alte per novembre

Dopo qualche accenno d’instabilità atmosferica a inizio mese, le dinamiche bariche hanno stravolto il quadro meteo-climatico non soltanto in Italia, ma su gran parte del Continente europeo. Le anomalie termiche

Clima

Ispra: entro il 2100 in Italia le temperature saliranno di 5°C

Sono assolutamente impressionanti i dati pubblicati all’interno del rapporto “Il clima futuro in Italia” dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), che presenta un’analisi delle previsioni del clima