Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Prime ipotesi per l’ultima decade di novembre: tornerà il freddo?

Dopo un primo assaggio d’inverno, a metà settimana, le temperature saliranno a partire dal weekend. Avremo condizioni climatiche più consone all’autunno, con anche delle perturbazioni che porteranno altre piogge. Ma cosa accadrà nell’ultima decade di novembre. Proviamo a stilare un’ipotesi. Ipotesi che non può prescindere da alcuni interessanti segnali che vengono dai vari livelli dell’atmosfera e in particolare dal Vortice Polare. Un Vortice che, al momento, sta mostrando un cagionevole stato di salute dovuto a disturbi di vario genere provenienti dai piani bassi dell’atmosfera. Si tratta di manovre tipiche del pieno inverno ed è per questo che non ci stupiamo nell’osservare le proiezioni del nostro Multimodel.

Proiezioni che indicherebbero movimenti meridiani, ovvero un blocco anticiclonico in pieno Atlantico e un conseguente affondo d’aria fredda artica verso le medie latitudini. Tale affondo potrebbe avere ripercussioni anche in Italia e quindi in Sardegna, dove tornerebbero condizioni meteo prettamente invernali. Andrà realmente così? Staremo a vedere.

Le proiezioni per l'ultima decade di novembre indicherebbero un possibile ritorno del freddo.

Le proiezioni per l’ultima decade di novembre indicherebbero un possibile ritorno del freddo.

Previous Anche nelle prossime ore sono previste molte piogge
Next Domenica nuovo peggioramento da ovest. Prossima settimana instabile

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Focus modelli

Vento in rapido rinforzo da stasera

Le prime raffiche stanno già interessando la nostra regione e stanno apportando annuvolamenti con incremento dell’instabilità sui settori ovest. Ma è da stasera, poi domani, che il vento pigerà sull’acceleratore.

Focus modelli

Oggi un po’ di caldo in Campidano. Clima gradevole altrove

Le temperature odierne, lo scrivemmo IERI, avrebbero registrato importanti variazioni a seconda delle aree considerate. In particolare sottolineammo i probabili vivaci aumenti sui settori occidentali e nelle zone interne, mentre ad

Focus modelli

Celle convettive nelle prossime ore: dove si formeranno?

L’appendice modellistica che vogliamo proporvi è un approfondimento alla PREVISIONE PER IL POMERIGGIO pubblicata in mattinata. Nelle prossime ore la stagnazione dell’aria umida nei bassi strati unita al forte riscaldamento diurno