Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Il violento temporale di Mogoro

Come da previsione, l’avanzata dell’aria decisamente più fresca in quota sul Mediterraneo centro occidentale, legata alla prima vera profonda saccatura nord atlantica della stagione, sta generando una forte attività temporalesca sulla nostra Isola.

Nella notte e nelle prime ore del mattino, rovesci di forte intensità hanno interessato in particolar modo il sassarese e l’oristanese, dove segnaliamo valori precipitativi attorno ai 50/60 mm, davvero notevoli! In tarda mattinata, un insidioso fronte temporalesco v – shaped ha interessato Oristano e il suo hinterland, procedendo da ovest/ sud ovest verso est/nord est.

Il video che posterò successivamente, da me girato a Mogoro, mostra l’arrivo della shelf cloud che precede frequenti fulminazioni e roboanti tuoni. In allegato, la carta radar delle precipitazioni in atto in quel momento sulla zona. Come si evince dal colore rosso, da nubifragio!

screenshot_2016-11-06-12-25-33

Previous Freddo in vista: crollo temperature a metà settimana prossima
Next Il video del temporale di Mogoro

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Multimedia

Spettacolare arrivo del temporale a Mamoiada

Il video che vogliamo proporvi oltre ad essere estremamente spettacolare risulta particolarmente didattico poichè riprende l’arrivo di un forte temporale con le sue nubi accessorie. Nel caso in esame Mamoiada

Reportage

U n anno fa: nubifragio inaudito e grandine grossa tra Isili, Nurri e Orroli

Accadeva un anno fa, era il 4 Settembre 2015. Ecco la cronaca meteo di quel giorno. Il temporale a supercella giunto ieri pomeriggio – del quale abbiamo abbondantemente parlato proponendovi aggiornamenti

Reportage

Ieri violenti temporali su costa ovest: video da Carloforte

Come previsto, un fronte temporalesco (o groppo che dir si voglia) ha impattato la Sardegna nella tarda serata di ieri. Attorno alle 23 e 30 la situazione è quella che