Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Nuovi intensi rovesci hanno bagnato la domenica in Sardegna

Nella giornata di ieri, nuovi e intensi rovesci hanno interessato diverse zone e paesi del sassarese e della Sardegna centro – meridionale, scoraggiando i molti che avrebbero desiderato trascorrere la giornata libera al mare.
Non siamo nel bel mezzo di un’acuta fase perturbata, ma instabile sì. Le deboli infiltrazioni d’aria fresca in quota si alleano, in questo periodo, con il mare ancora caldo, con il sole ancora capace di scaldare la terraferma e con notevoli apporti di umidità presenti nella colonna d’aria.
Tra i dati precipitativi più importanti della rete dell’Idrografico, segnaliamo picchi di quasi 50 mm tra le stazioni montane del Sulcis e di 40 mm sui rilievi del Capoterrese. Disagi tra Santadi e Nuxis per l’improvvisa esondazione di alcuni torrenti.
Anche nella giornata odierna prevediamo nuovi rovesci, più probabili sulla Sardegna sud – orientale.
Nel prossimo fine settimana, e più precisamente nella giornata di venerdi, potremmo assistere ad un drastico peggioramento delle condizioni meteo. La causa? Un vortice ciclonico autonomo isolatosi sull’entroterra algero – marocchino, verrebbe agganciato da un’ondulazione ciclonica atlantica, innescando sulla nostra Isola umide e perturbate correnti di scirocco.
Ma è ancora presto, ci ritorneremo.
Inserisco due mie foto scattate ieri, da Sestu, tra le 14 e le 16. La prima, descrive i primi importanti rovesci sviluppatisi sul medio campidano; la seconda individua il temporale che stava scaricando più di 13 mm sull’abitato di Sinnai.
20160925_134734
20160925_151921
Previous Meteo settimanale movimentato: prima migliora, poi rischio nubifragi
Next Venerdì 30 settembre: possibili violenti nubifragi. Maltempo preoccupante

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Reportage

Caduti oltre 26 mm a Pula, Nora allagata: VIDEO

Il temporale abbattutosi pochi istanti fa tra Pula e Sarroch ha scaricato nell’area, in base ai dati provenienti dalla stazione amatoriale di rilevamento ubicata a Pula, 26,2 mm in poco

Reportage

L’inondazione di Pirri: un evento sempre più frequente

Il breve ma violento temporale abbattutosi su Cagliari attorno alle 16,30 del 22 luglio 2015 ha riportato a galla tutte le problematiche legate al dissesto idrogeologico e alla mano pesante

Temporali

Fortissimo nubifragio si abbatte su Sanluri, video impressionanti

Si scrive lacuna barica, si legge instabilità, forte instabilità. E così anche nella giornata di ieri, segnatamente tra pomeriggio e sera, sulla Sardegna centro – meridionale, sono scoppiati forti temporali, che