Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Domani massima instabilità: attesi forti temporali!

La giornata di domani conoscerà il clou dell’instabilità: i contrasti termici quota-suolo saranno molto accentuati e le celle temporalesche raggiungeranno la loro massima estensione e intensità. A tal  riguardo, gli ultimi aggiornamenti non sono confortanti indicando la possibilità di fenomeni, localmente” a carattere di nubifragio e accompagnati da grandinate e colpi di vento.

Domani pomeriggio, i moti convettivi evolveranno in grosse celle temporalesche sulle zone interne del Sassarese, Baronia, Nuorese per manifestare la massima intensità tra Sarcidano, Trexenta e Sarrabus Gerrei dove, al momento, non si escludono locali eventi di ruscellamento diffuso e manifestazioni di dissesto idrogeologico a causa di elevati accumuli pluviometrici concentrati in un ristretto range temporaleI temporali nel corso della loro evoluzione pomeridiana e serale potranno abbordare l’hinterland settentrionale di Cagliari ma per maggiori dettagli vi richiamiamo agli aggiornamenti di domani.

pcp24h_36

Previous Temporali tra poche ore! Gli ultimi aggiornamenti
Next Diretta meteo - Esplodono i temporali: dove i più intensi ?

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Meteo anticiclonico anche nei prossimi giorni

C’è poco da dire, sulla nostra regione l’influenza dell’Alta Pressione si farà sentire per tutta la settimana. Alta Pressione che comincia a manifestare cenni di debolezza, difatti dei corpi nuvolosi

Breve termine

Ultimi temporali, poi l’Estate

Il Vortice depressionario che sta coinvolgendo la nostra regione determinerà ulteriori residue precipitazioni nelle prossime ore. L’instabilità dovrebbe concentrarsi maggiormente sui settori settentrionali e nelle zone interne del centro Sardegna,

Breve termine

Scirocco porterà altre piogge su Sardegna orientale. Mite a ovest

Il quadro meteo climatico ha subito importanti cambiamenti. Il miglioramento del weekend, che lasciava alle spalle due intense perturbazioni, è coinciso con un timido rinforzo dell’Alta Pressione e un rialzo