Amatrice, Arquata, Pescata del Tronto, Accumoli: è un disastro. 247 vittime

E’ questo l’ultimo, drammatico bilancio ufficiale – provvisorio – rilasciato dalla Protezione Civile. 247 vite umane crollate sotto i colpi di un tremendo terremoto. E’ una tragedia che poteva evitarsi, ma lungi da noi far polemica. E’ il momento della solidarietà e della vicinanza ai nostri connazionali così duramente colpiti dalla furia della natura. Purtroppo, dobbiamo dirlo, il bilancio è ancora provvisorio e a detta delle autorità preposte è pressoché impossibile stabilire il numero esatto dei dispersi. Questo perché i comuni colpiti – ricordiamo collocati tra Marche e Lazio (coinvolti anche alcuni centri dell’Umbria) – si popolano di villeggianti estivi. Chi per le numerose sagre, chi perché originario del luogo, chi perché località amene di montagna. Ed è per questo che si ha paura che il bilancio definitivo possa risultare ancora più tragico.

Fonte immagine ilpost.it