Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Quanto ha fatto caldo nella prima metà di luglio? Scopriamolo

La percezione termica del nostro organismo è un termometro affidabilissimo. Così come a giugno ci rendemmo conto del fresco prevalente – poi supportato dal bilancio conclusivo – luglio sembra si stia rivelando più caldo del normale. Tuttavia, giusto dirlo, non siamo in grado di stabilire a sensazione l’entità esatta di un’eventuale anomalia termica (non siamo macchine, ovvio). Ed ecco che in soccorso giungono le rilevazioni termiche del NOAA, rappresentate graficamente nella mappa CFSv2 su base dati NCEP. Vi ricordiamo che il raffronto è fatto con la media trentennale 1981-2010.

Le anomalie termiche continentali della prima metà di luglio.

Le anomalie termiche continentali della prima metà di luglio.

Emergono anomalie termiche positive, com’era lecito attendersi. Eppure, a dispetto delle apparenze, in Sardegna non sono state poi così pronunciate. Addirittura sui settori nord abbiamo avuto temperature sostanzialmente normali. L’area più calda è stata quella del Campidano e più in generale la fascia centro occidentale dell’Isola, sin sull’interno. Gli scostamenti non superano 1°C, ma ha fatto comunque caldo. Ben più calda l’Italia, specie Alpi orientali e regioni adriatiche, laddove le temperature hanno superato la media di riferimento anche di 2-3°C (addirittura 3-4°C in più sui rilievi confinali del Triveneto). Infine vorremmo farvi notare le mostruose anomalie positive che continuano a investire le coste settentrionali russe, con picchi di oltre 12°C in più.

Previous Giornata fantastica in Sardegna: rapido miglioramento meteo
Next Meteo mare: ecco le condizioni meteo migliori per domenica

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Clima

Secondo gli americani sarà un’estate CALDISSIMA

La proiezione stagionale è stata stilata da uno dei più importanti centri previsionali statunitensi, Accuweather. A detta dei meteorologi a stelle e strisce in Italia avremo un’estate più calda del

Clima

Sulle Alpi perso il 40% di ghiaccio in 50 anni

La superficie dei ghiacciai sulle Alpi si è ridotta del 40% in poco più di 50 anni, passando dai 519 km quadrati del 1962 agli attuali 368 km. Il dato

clima della Sardegna

Il clima nelle città sarde: CAPOTERRA

Capoterra è un importante centro urbano della Sardegna sud occidentale, nel settore occidentale del golfo degli Angeli. Le espressioni morfologiche sono piuttosto eterogenee: si passa infatti in appena 10 km da spiagge basse