Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Clou del caldo africano, ma sarà grande svolta meteo la prossima settimana

EVOLUZIONE METEO 7/15 GIORNI DAL 14 AL 21 LUGLIO
Weekend attuale di grande caldo, caratterizzato da un rinforzo dell’anticiclone africano: inevitabilmente le temperature stanno raggiungendo picchi elevati, localmente fino attorno ai 38 gradi. Avremo afa laddove le temperature si terranno più basse, specie lungo le coste. Il caldo sembra destinato a toccare l’apice per i primi giorni della prossima settimana e anche il clima delle ore notturne diventerà più disagevole.

Non si avrà alcun respiro dalla calura, che si protrae senza interruzioni da inizio mese, nemmeno nei primi giorni della settimana entrante. Una svolta meteo potrebbe però configurarsi nei giorni successivi, con il cedimento di schianto dell’anticiclone africano. Il cambiamento avverrebbe ad opera di un’intensa irruzione d’aria più fresca in discesa dal Nord Europa.

Le temperature potrebbero crollare anche di oltre 10/12 gradi, grazie ai venti di maestrale. Si avrebbe una quasi rottura dell’estate, con valori temporaneamente in discesa anche al di sotto della media stagionale per metà mese. Non si avrebbero però peggioramenti meteo con temporali come in altre zone d’Italia. Il break durerebbe lo spazio di qualche giorno, poi l’estate tornerebbe rapidamente in auge già prima del 20 luglio.

sardegna-tendenza-meteo-luglio-estate

NEL DETTAGLIO
Quello in atto è il primo vero episodio di caldo stagionale molto intenso, almeno in termini di persistenza. La calura però ormai ha giorni e persisterà fino alla prima parte della nuova settimana. A metà luglio, già dai giorni 13 e 14, potrebbe avvenire la svolta con l’intrusione di correnti fresche di maestrale, il cui effetto sarebbe per la Sardegna un netto calo delle temperature e dell’umidità.

Il break estivo risulterà incisivo per il crollo delle temperature in picchiata, ma difficilmente si assisterebbe ad un peggioramento e al ritorno di precipitazioni temporalesche. Il meteo dovrebbe infatti rimanere essenzialmente stabile e soleggiato. L’evoluzione andrà attentamente monitorata, in quanto non vanno del tutto escluse eventuali sorprese.

ULTERIORI TENDENZE Non sarà probabilmente così duraturo il break estivo. La corrente d’aria fresca dal Nord Europa verrebbe infatti velocemente ricacciata verso est e tornerebbe rapidamente il caldo estivo, probabilmente con temperature che non faticheranno troppo a riportarsi oltre la norma stagionale già verso il 20 luglio.

Previous Già raggiunti 37°C
Next Meteo soleggiato, caldo ancora al top. Brusco cambiamento a metà settimana

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Ecco l’inverno: prima neve alle porte

Non chiedeteci a che quota nevicherà, di certo non in pianura. Questo sia chiaro. Così com’è chiaro, o meglio, sicuro che andremo a osservare la prima neve stagionale sul Gennargentu. Le

Previsioni

Meteo variabile con qualche acquazzone. In arrivo perturbazione da ovest

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 3 MAGGIO 2016 Aria più mite ed umida da ovest tende a mantenere un contesto meteo leggermente instabile, sebbene meno freddo di quello

Lungo termine

Ultime meteo per Pasqua e Pasquetta, sarà rischio pioggia? La tendenza

EVOLUZIONE METEO DAL 27 MARZO AL 3 APRILE Il meteo di questa settimana è iniziato con caldo fuori stagione, per effetto di correnti calde africane, che vanno a precedere un