Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Caldo africano all’apice, punte fino a 40°. Novità meteo prossima settimana

EVOLUZIONE METEO 7/15 GIORNI DAL 12 AL 19 LUGLIO
Fine settimana in arrivo caratterizzato da un rinforzo dell’anticiclone africano: inevitabilmente le temperature aumenteranno, partendo già da un contesto di caldo moderato. Nel weekend i valori termici raggiungeranno picchi elevati e probabilmente anche superiori ai 38 gradi. Avremo afa laddove le temperature si terranno più basse, specie lungo le coste.

Il caldo sembra destinato a toccare l’apice per i primi giorni della prossima settimana e anche il clima delle ore notturne diventerà più disagevole. Non si avrà alcun respiro dalla calura che si protrae senza interruzioni da inizio mese. Una svolta meteo potrebbe però configurarsi entro la metà della prossima settimana. Le attuali proiezioni vedrebbero infatti un cambio di circolazione, con il cedimento dell’anticiclone africano.

Il cambiamento avverrebbe ad opera di un’intensa irruzione d’aria più fresca in discesa dal Nord Europa. Le temperature potrebbero crollare anche di oltre 10/12 gradi, grazie ai venti di maestrale. Si avrebbe una fase estiva sottotono, con valori temporaneamente in discesa anche al di sotto della media stagionale per metà mese. Il break durerebbe lo spazio di qualche giorno, poi l’estate andrebbe a ripartire di slancio.

sardegna-svolta-meteo-meta-luglio-calo-temperature

NEL DETTAGLIO
Il diktat dell’alta pressione si farà sentire nel weekend, nonostante il passaggio di nuvolaglia per sabato connessa a temporanee infiltrazioni instabili in quota. Le temperature, come già anticipato, aumenteranno ulteriormente, in quanto l’anticiclone andrebbe a trainare masse d’aria più roventi sahariane. Sarebbe il primo vero episodio di caldo stagionale molto intenso, che persisterà fino ai primi giorni della nuova settimana.

A metà luglio, già dai giorni 13 e 14, potrebbe avvenire la svolta con l’intrusione di correnti fresche di maestrale, il cui effetto sarebbe per la Sardegna un netto calo delle temperature e dell’umidità. Difficilmente si assisterebbe ad un peggioramento e al ritorno di precipitazioni, anche se l’evoluzione andrà attentamente monitorata in quanto non sono escluse sorprese.

ULTERIORI TENDENZE Il break estivo risulterà incisivo, ma non così duraturo. La corrente d’aria fresca dal Nord Europa verrebbe infatti velocemente ricacciata verso est e tornerebbe rapidamente l’estate, quanto meno la classica estate mediterranea e non necessariamente il caldo opprimente dell’ultimo periodo.

Previous Arriverà il gran caldo, ma occhio ai possibili temporali di metà luglio
Next Meteo da super estate nel weekend, nonostante qualche disturbo. Gran caldo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Lungo termine

Ultime ore di caldo: più fresco sul lungo termine

L’anomala fiammata sahariana ha le ore contate e dalla giornata di domani inizierà a ritirarsi progressivamente a causa dell’afflusso di fresche correnti di maestrale con temperature che localmente conosceranno diminuzioni

Previsioni

Meteo di fine febbraio: maltempo e piogge continueranno, o sarà tregua?

EVOLUZIONE METEO DAL 20 AL 27 FEBBRAIO Febbraio ha mutato volto già da una settimana, con il viavai continuo di perturbazioni. Per il momento non abbiamo ancora avuto piogge importanti,

Previsioni

La svolta meteo arriverà dopo il 10 dicembre

L’analisi di alcuni parametri, o indici, climatici indica il punto di svolta attorno a metà dicembre ma il terreno verrà fertilizzato qualche giorno prima e in particolare dopo il 10