Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo, farà caldo in Sardegna e andrà in crescendo. Prospettive africane

EVOLUZIONE METEO 7/15 GIORNI DAL 6 AL 13 LUGLIO
Non è eccessivo il caldo, ma inizia a farsi sentire per effetto dell’umidità crescente. Nel corso di questo weekend la novità sarà rappresentata dall’arrivo di venti di maestrale, comunque non in grado di apportare una rinfrescata come quella di cui si era beneficiato qualche settimana fa. Le temperature anzi potrebbero aumentare sulle zone sottovento, quindi anche su Cagliari, ma l’afa almeno concederà un po’ di tregua.

Il caldo temporaneamente diverrà più torrido che afoso. In tutto questo primo scorcio luglio le temperature si terranno costantemente oltre la media, seppure senza picchi così elevati. Per una rinfrescata del tutto temporanea bisognerà probabilmente attendere il 6/7 luglio, quando il passaggio di una perturbazione sul Nord Italia porterà maestrale più fresco d’origine atlantica sulla nostra regione.

Si avrebbe un po’ di respiro dalla calura, ma come detto durerà poco, con l’anticiclone che potrebbe poi tornare di gran carriera con un nuovo e più deciso respiro nord-africano a partire dall’8 luglio. Stavolta il caldo potrebbe davvero fare sul serio, con temperature destinate a salire su valori anche attorno ai 38 gradi e bisognerà attendere la seconda decade mensile per avere clima più gradevole e refrigerio.

sardegna-meteo-luglio-caldo-africano

NEL DETTAGLIO
Primo weekend di luglio in compagnia dell’anticiclone e del caldo, anche se con minore afa grazie ai temporanei venti di maestrale. L’anticiclone poi si instaurerà con più forza nei primi giorni della nuova settimana, garantendo piena stabilità con giornate soleggiate e caldo moderato, senza eccessi degni di nota. Le temperature non subiranno particolari sbalzi ed il caldo risulterà persistente, a tratti nuovamente afoso.

Aria più fresca potrebbe parzialmente spazzare la calura dal 6 luglio, ma si tratterebbe di una semplice breve tregua. Poi ancora anticiclone, che stavolta appare intenzionato a trainare masse d’aria più roventi sahariane. Ciò dovrebbe causare un rialzo delle temperature, che potrebbero raggiungere picchi molto elevati. Sarebbe il primo vero intenso caldo stagionale, che potrebbe persistere per almeno 3 o 4 giorni.

ULTERIORI TENDENZE Prima metà di luglio destinata a risultare nel complesso più calda della media in Sardegna. Prevarrà infatti l’anticiclone con apporti caldi africani, tranne una breve parentesi tra il 6 ed il 7 luglio nella quale si godrà di clima un po’ più fresco, con calo della temperatura e dell’umidità. Naturalmente, l’andamento meteo della seconda decade di luglio, data l’elevata distanza temporale, risulta ancora incerta.

Previous Possibile qualche temporale pomeridiano
Next Giugno è stato fresco. Lo confermano i dati finali

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Rinfrescata nel week end, poi possibile caldo feroce

La tanto attesa rinfrescata è ormai alle porte ma non avrà vita lunga. Negli ultimi due giorni i modelli matematici hanno proposto un importante ritrattamento, sia nell’intensità che nella durata

Lungo termine

Fine febbraio, conferme di nuovo maltempo. Tendenza meteo inizio marzo

EVOLUZIONE METEO DAL 26 FEBBRAIO AL 4 MARZO Nel prossimo weekend assaggeremo un pizzico di primavera: atteso infatti un brusco aumento delle temperature da domenica, indotto da una breve onda

Breve termine

Domenica via libera per il mare, qualche insidia in montagna

Il primo giorno di estate astronomica vedrà il bacino del Mediterraneo diviso sostanzialmente in due: sui settori centro orientali domineranno residue correnti fresche ed instabili foriere di rovesci e temporali