Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo, caldo agli sgoccioli. Temperature in calo nel weekend. Ultime novità

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 3 GIUGNO 2016
L’ondata di caldo africana, dopo aver portato un vero e proprio assaggio di vera estate, si appresta a salutarci, dopo aver infierito per non più di un paio di giorni. Si è trattato quindi una breve fiammata, ora destinata a ridimensionarsi con temperature che caleranno anche di 8/10 gradi. Giungeranno correnti più fresche di maestrale, che si faranno sentire da domenica.

La rinfrescata risulterà più accentuata in montagna e solo sulle coste orientali le temperature resteranno invariate. Maggio si chiuderà all’insegna di clima più gradevole, poiché le correnti nord-occidentali continueranno ad affluire anche nei primi giorni della prossima settimana. Si aprirà così una parentesi con temperature nella norma, che caratterizzerà anche l’inizio del nuovo mese.

Una perturbazione potrebbe persino portare qualche isolata pioggia all’inizio del nuovo mese, ma poi il ponte del 2 giugno vedrà il rafforzamento di condizioni di bel tempo con temperature che torneranno progressivamente ad aumentare. I prossimi aggiornamenti chiariranno meglio questa linea di tendenza, ma intanto ecco nel dettaglio il bollettino meteo del weekend e d’inizio prossima settimana.

SABATO 28 MAGGIO
Prevalenti spazi soleggiati alternati a nuvolaglia stratiforme di tipo medio-alto. Nubi più basse o persino locali nebbie potranno comparire temporaneamente sulle coste sud-occidentali.
Temperature: subiranno una flessione anche marcata sull’ovest dell’Isola, zone interne e montuose. Altrove possibili lievi aumenti, con punte fino a 33-34 gradi sul cagliaritano e valli interne del nuorese.
Venti: deboli occidentali, o a prevalente regime di brezza nelle ore più calde e pomeridiane.
Mari: poco mossi.

DOMENICA 29 MAGGIO
Cielo generalmente sereno poco nuvoloso, salvo addensamenti più consistenti sui settori occidentali e settentrionali.
Temperature: in ulteriore generale calo, tranne che sulle coste orientali dove si registreranno valori ancora estivi.
Venti: deboli o moderati occidentali, con temporanei rinforzi.
Mari: mossi. Tenderanno a divenire molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna.

sardegna-meteo-weekend-sole-rinfresca

LUNEDI’ 30 MAGGIO
Bel tempo, con qualche annuvolamento innocuo di passaggio più probabile nella prima parte del giorno.
Temperature: senza sostanziali variazioni, al più in lieve calo lungo i versanti tirrenici.
Venti: deboli o moderati occidentali, anche sostenuti sulle Bocche di Bonifacio, in attenuazione serale.
Mari: generalmente mossi o molto mossi, ma con attenuazione del moto ondoso.

MARTEDI’ 31 MAGGIO
Cieli poco nuvolosi o a tratti nuvolosi. Probabile ulteriore aumento della copertura in serata.
Temperature: risaliranno temporaneamente di qualche grado, nei valori massimi diurni.
Venti: prevalentemente occidentali, ma con temporanei regimi di brezza.
Mari: poco mossi o localmente mossi.

TENDENZA PER I GIORNI SUCCESSIVI
Un po’ di variabilità ad inizio mese e temperature ancora fresche, poi nel corso del ponte del 2 giugno prevarrà il bel tempo con temperature in aumento.

Previous Meteo giugno: prima fresco e persino qualche pioggia. Ma l’estate arriverà
Next Alta Pressione sempre al comando ma con meno caldo

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Sabato peggioramento meteo, migliora a Pasqua. Sole a Pasquetta

Le condizioni meteo si mantengono variabili, dinamiche. Le temperature stentano a salire, anche se negli ultimi giorni non fa certamente freddo. Temperature che saliranno soprattutto tra oggi e venerdì, per

Breve termine

Serie di perturbazioni porteranno altre piogge e neve in montagna

Sul finire della scorsa settimana, parlando del trend settimanale, vi dicemmo che il tempo non sarebbe stato per niente bello. Dopo una domenica da “lupi” abbiamo assistito a una pausa

Lungo termine

Il caldo ci terrà compagnia almeno sino al 20 luglio

Modelli e indici teleconnettivi ormai concordi nel lungo termine: il vortice polare è in progressivo rafforzamento, le correnti zonali che lo circumnavigano, dette westerlies, accelereranno nel corso della prossima settimana