Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo weekend d’estate, la temperatura punterà i 30 gradi. Poi rinfrescata

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 27 MAGGIO 2016
Anticiclone protagonista del meteo in Sardegna e così avremo il primo assaggio di vera estate. L’aumento delle temperature sarà l’aspetto principale del weekend , ma quest’esplosione d’estate avrà brevissima durata pur consentendo le prime tintarelle stagionali. Non finiranno infatti qui i grandi sbalzi termici, con una nuova irruzione d’aria fresca da lunedì.

In avvio di settimana avremo quindi il maestrale che irromperà deciso portando un deciso calo delle temperature, mentre non è attesa alcuna pioggia. Da metà della prossima settimana potrebbe iniziale un più duraturo periodo anticiclonico, con caldo in progressiva accentuazione. Potrebbe aversi la prima forte ondata di calore estiva, con picchi di temperatura anche superiori ai 35 gradi.

Si tratterebbe insomma di una fiammata sahariana davvero intensa, sulla cui durata sarà necessario attendere ancora i prossimi aggiornamenti. Il culmine del caldo dovrebbe essere toccato nel weekend del 28/29 maggio, poi potrebbe subentrare un refrigerio, seppure parziale. In attesa di conferme o smentite, vediamo nel dettaglio il meteo di questo weekend e dei primi giorni della prossima settimana.

SABATO 21 MAGGIO
Bella giornata di sole, cieli azzurri e limpidi.
Temperature: in ulteriore aumento principalmente nei valori massimi. Punte oltre i 25 gradi sull’interno.
Venti: deboli settentrionali, con qualche rinforzo sulle coste tirreniche, ma con tendenza a divenire variabili o a regime di brezza.
Mari: da mossi a poco mossi.

DOMENICA 22 MAGGIO
Insisterà il bel tempo, sarà una giornata dal sapore quasi estivo con tento sole. Possibile aumento di nubi alte in serata.
Temperature: ulteriori locali aumenti, specie sui settori occidentali e sulle alture. Punte di 28/29 gradi.
Venti: variabili o a regime di brezza, a prevalente componente sciroccale sul sud dell’Isola e sul Campidano.
Mari: generalmente poco mossi. Mosso il Canale di Sardegna.

sardegna-meteo-weekend-sole-caldo-maestrale

LUNEDI’ 23 MAGGIO
Cielo poco nuvoloso, salvo addensamenti temporanei più consistenti tra mattina e pomeriggio sui settori occidentali e settentrionali, specie a ridosso dei rilievi. Seguiranno maggiori schiarite.
Temperature: in forte diminuzione. Caleranno anche di 8/10 gradi sui versanti di ponente.
Venti: si disporranno da ovest nord/ovest e andranno a rinforzare sensibilmente, specie sui settori settentrionali ed occidentali.
Mari: mossi, tendenti a molto mossi e localmente agitati sulle coste esposte e sulle Bocche di Bonifacio.

MARTEDI’ 24 MAGGIO
Qualche annuvolamento indugerà in avvio di giornata, poi le schiarite porteranno cieli ovunque sereni o poco nuvolosi.
Temperature: in lieve ulteriore calo le minime, stabili o in leggero aumento le massime.
Venti: insisterà una circolazione sostenuta di maestrale, ma in attenuazione serale.
Mari: molto mossi o agitati.

TENDENZA PER I GIORNI SUCCESSIVI
Inizierà a farsi sentire il caldo, per effetto di correnti africane. Le temperature schizzeranno rapidamente all’insù, con punte ben oltre i 30 gradi già a metà settimana.

Previous Meteo da piena estate: super caldo in arrivo nella prossima settimana
Next Nel weekend anticipo d'estate grazie all'Anticiclone

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Weekend tra sole in spiaggia e temporali nelle zone interne

Stiamo seguendo, da giorni, non senza curiosità e con un po’ di preoccupazione le proiezioni meteorologiche per il fine settimana. L’argomento è già stato trattato l’altro ieri e in quell’occasione

Breve termine

Sardegna sotto le nubi temporalesche

L’aria fresca da est è subentrata con più vigore, peraltro sostenuta in quota da una piccola ansa ciclonica, e gli effetti non si fanno attendere. Fin dalle prime ore del

Breve termine

Residue piogge giovedì mattina poi miglioramento meteo

Nelle prossime ore, il minimo depressionario responsabile della diffusa ondata di maltempo sulla nostra isola, a tratti di forte intensità con locali disagi, evolverà verso levante, allontanandosi dalle nostre coste