Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Perturbazione pronta a scatenare il maltempo: ecco dove si trova

Le grandi manovre di cui s’è parlato approfonditamente negli ultimi giorni prendono corpo. Rammentate il Vortice Freddo Artico, quello che per intenderci ha causato il raffreddamento del 25 aprile? Or bene, si è spostato a nord del Regno Unito ma nel frattempo ha perso pezzi e l’immagine satellitare evidenzia la presenza di un nucleo perturbato secondario sulla Francia. E’ questa la perturbazione che arriverà domani e che provocherà un severo peggioramento meteo.

Ma nel frattempo proprio il calo pressorio indotto dal vortice sta richiamando, temporaneamente, correnti instabili meridionali e dovrebbero dar luogo alle prime consistenti piogge già nel corso delle prossime ore. Seguiteci perché il prossimo approfondimento sarà dedicato proprio all’evoluzione meteorologica giornaliera. E come scritto ieri, non sono da escludere anche dei temporali in risalita dal Canale di Sardegna.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Domenica 1° maggio, non solo maltempo: crollo delle temperature
Next Stanno arrivando piogge e temporali, già nelle prossime ore

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Neve arrivata alle porte di Tonara

L’immagine web cam live da Tonara lascia intravedere il monte a nord del paese, Muggianeddu 1463 metri, spolverato di un leggero strato di neve, tanto basta per conferire allo splendido

Analisi Meteosat

Spettacolare rovescio a nord di Cagliari

Chi sta in città può osservare verso nord est un esteso e minaccioso rovescio di pioggia che sta interessando in questi istanti un’estesa area che va da Nuraminis, Ussana, Dolianova,

Analisi Meteosat

Fresco da nord e mite da ovest: ecco cosa scatenerà il peggioramento

Per comprendere le cause del peggioramento che dovrebbe coinvolgerci nelle prossime 48 ore dobbiamo necessariamente guardare all’immagine del Meteosat. L’ultima scansione evidenzia due grossi Vortici di Bassa Pressione: uno a ridosso