Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo con vento e freddo il 25 aprile, poi rialzo termico. Qualche pioggia in vista

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 30 APRILE 2016
Sta sfondando aria più fredda, pilotata da forti venti di maestrale, con temperature che subiranno un ulteriore tracollo verso il basso. Il vento ed il clima frizzante saranno gli elementi caratteristici del meteo per la festività della Liberazione. Non servirà quasi da nessuna parte l’ombrello, salvo qualche probabilità di pioggia sul nord della regione.

Il picco del freddo si avrà proprio per il 25 aprile, non sarà quindi una giornata proprio ideale per scampagnate all’aria aperta o per andare al mare. Le temperature si porteranno sottomedia, ma per i giorni successivi questa parentesi invernale subirà uno stop. Gradualmente le temperature ripartiranno a partire dai valori massimi diurni e in men che non si dica tornerà il clima mite, con nuovo tepore.

Avremo per gli ultimi giorni d’aprile la classica primavera dall’andamento meteo assai dinamico. Non attendiamoci bel tempo, ma variabilità. Sono infatti attese veloci perturbazioni che potrebbero portare qualche piovasco. Anche l’inizio di maggio non promette tanto sole, ma anzi potrebbe riservare fasi di maltempo alternate a pause soleggiate.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Domenica 24 aprile con spiccata variabilità con nuvolosità irregolare, ma senza fenomeni significativi salvo locali piovaschi o rovesci ad ovest e sui settori settentrionali. Flessione delle temperature, anche sensibile dalla sera. Il vento di maestrale sarà l’elemento caratteristico della giornata, tenderà a rinforzare con valori di raffica fino a burrasca. Mareggiate sulle coste esposte.

Lunedì 25 annuvolamenti si alterneranno ad ampie schiarite. Possibili precipitazioni specie in Gallura, non escluse brevi spruzzate di neve sulla cima del Limbara e occasionalmente sul Gennargentu oltre i 1200-1300 metri. Venti di maestrale molto forti in mattinata, in successiva attenuazione nella seconda parte della giornata. Farà freddo.

sardegna-meteo-freddo-25-aprile-vento-maestrale

Martedì 26 nuvolosità irregolare, a tratti compatta, con qualche sporadica precipitazione più probabile sul nord-ovest dell’Isola nel pomeriggio. Temperature in rialzo nei valori massimi, ancora in calo le minime con freddo notturno e mattutino. Venti moderati occidentali, anche forti sulle coste settentrionali e Bocche di Bonifacio.

Mercoledì 27 residua variabilità, il cielo sarà nuvoloso e sarà bassa la probabilità di precipitazioni. Schiarite tenderanno a prevalere nella seconda parte della giornata. Temperature in rialzo, venti deboli o moderati occidentali tendenti a divenire variabili.

Giovedì 28 ad iniziali schiarite seguirà un probabile delle nubi di tipo medio-alto. Non esclusi piovaschi serali. Ulteriore aumento delle temperature.

Tendenza meteo successiva: variabilità con qualche precipitazione venerdì, poi probabile miglioramento meteo nel weekend.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
Prima parte di maggio che potrebbe vedere protagonista la variabilità. Classico andamento primaverile, non escluse nuove incursioni perturbate. Ci sarà quindi spazio per piogge, temporali e sbalzi termici tipici del periodo.

Previous Rovesci di pioggia in atto nel nord dell'Isola
Next Meteo invernale durerà poco, risalita termica e possibili piogge a fine mese

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Domani occasione per tardivi tuffi al mare?

Come annunciato da giorni, nel corso del week end la Sardegna entrerà nel flusso caldo umido sub tropicale messo in moto da una nascente attività depressionaria sulla penisola iberica. Le

Lungo termine

Ulteriori conferme sul raffreddamento di fine mese

Riprendendo il discorso previsionale di ieri in cui si palesava un’uscita dal tunnel sub tropicale a fine mese oggi arrivano ulteriori e confortanti conferme a riguardo: a partire dal 26 luglio