Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Anticiclone africano e pulviscolo sahariano: per giorni sarà così

In attesa, ormai possiamo dirvelo, del ribaltone del prossimo fine settimana quello in corso si prospetta un weekend estremamente estivo. Temperature in rialzo, sensazione di caldo nelle zone interne, caldo anche in quota e soprattutto tante polveri sahariane in atmosfera. Significa che i cieli, a dispetto della presenza anticiclonica, non saranno sempre limpidi come ci si potrebbe aspettare. Prove in tal senso appaiono visibili dall’immagine satellitare del primo mattino, dalla quale si evincono stratificazioni velature ed anche quell’alone chiaro tipico del pulviscolo desertico sulle nostre teste.

Uno scenario che, bene o male, ci accompagnerà a metà della prossima settimana e che dovrebbe vedere l’ulteriore rialzo dei termometri a cavallo tra domenica 17 e mercoledì 21 aprile. Le massime, ma avremo modo di occuparcene in dettaglio, potranno superare nuovamente l’incredibile (non dimentichiamoci che siamo appena ad aprile, non certo a giugno) soglia dei 30°C.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Meteo nel segno dell’anticiclone africano. Nuovo acuto del caldo estivo
Next Prima metà d'aprile, o di giugno? Il caldo anomalo è stato incredibile

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Arriva una prima perturbazione: brutto dal pomeriggio

E’ da un po’ che non diamo un’occhiata alle immagini satellitari. Immagini che, come ben sappiamo, rappresentano il migliore strumento a nostra disposizione per valutare la situazione meteorologica in tempo

News

Imminente forte peggioramento sul nord dell’isola

Un esteso e ben organizzato fronte di rovesci e temporali, annesso al minimo di bassa pressione in ingresso sulle coste sud occidentali sarde, impegna al momento il centro Sardegna con

Analisi Meteosat

Temporali ancora assenti, perchè?

Convezione partita, l’abbiamo detto, nelle zone interne tuttavia al momento bloccata nell’evoluzione alla sua fase successiva, ossia alla formazione delle celle temporalesche. Come mai? La risposta la abbiamo dall’analisi del