Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Maltempo invernale, piogge, poi ribaltone meteo e tornerà il caldo africano

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 15 APRILE 2016
Quella di sabato sarà una giornata particolarmente instabile, con fresco e precipitazioni frequenti anche temporalesche, specie sulle zone occidentali ed entroterra, dove in montagna apparirà la neve a partire dai 1200 metri. Insisteranno venti molto forti, che contribuiranno ad accentuare non poco la percezione del raffreddamento.

La parentesi perturbata tenderà tuttavia ad esaurirsi rapidamente, con netto miglioramento meteo già a partire da domenica, in quanto il vortice ciclonico si allontanerà verso levante. Novità meteo importanti ci aspettano fin dall’inizio della prossima settimana, quando l’anticiclone africano tornerà prepotentemente in azione.

Le temperature risaliranno rapidamente e potremo registrare picchi anche superiori ai 30 gradi. Il dominio del caldo anomalo sembra addirittura destinato a procrastinarsi per l’intera settimana, pur fra alti e bassi. La massima calura potrebbe comunque concretizzarsi sul finire della prossima settimana, con clima davvero degno della piena estate, almeno sulle regioni dell’interno.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Sabato 9 aprile vivace instabilità, non mancheranno piogge e rovesci più diffusi sulle aree occidentali e zone interne. Attesa la neve a partire dai 1200 metri, con fiocchi anche a quote inferiori. Tendenza a miglioramento nella tarda serata. Temperature in ulteriore lieve flessione. Venti moderati o forti occidentali, con raffiche burrascose sulle coste esposte e lungo i crinali.

Domenica 10 meteo in deciso miglioramento, la giornata proporrà schiarite sempre più ampie dopo qualche residuo addensamento mattutino. Temperature in netta risalita nei valori massimi. Venti ancora occidentali, tendenti alla variabilità.

sardegna-meteo-domenica-sole-aumento-temperature

Lunedì 11 cieli generalmente sereni o poco nuvolosi. Ulteriore generale impennata termica, specie sulle aree interne ed occidentali con punte di 25 gradi. Venti sciroccali, ma in attenuazione serale.

Martedì 12 giornata calda, ma avremo crescente nuvolosità di tipo medio-alto a carattere stratiforme. Ulteriore aumento delle temperature. Venti variabili, localmente meridionali.

Mercoledì 13 schiarite alternate ad addensamenti innocui. Venti più freschi occidentali faranno temporaneamente calare le temperature massime.

Tendenza meteo successiva: caldo africano di nuovo in accentuazione, con nuova vampata di calore di matrice sahariana.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
Il caldo africano potrebbe cedere non prima del 20 aprile, quando sul Mediterraneo potrebbe irrompere aria più fredda nord-atlantica a riportare scenari più consoni al periodo.

Previous Nuova fiammata africana, caldo fuori stagione in settimana: meteo estivo
Next Nucleo freddo in arrivo da ovest: comincia il peggioramento

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Mercoledì sera furioso Maestrale, freddo, ma poca pioggia

Ci siamo. La perturbazione che farà cambiare la circolazione s’è messa in moto. Domani irromperà sulle Alpi, schiacciando il robusto Anticiclone verso sud e la differenza di pressione che si

Lungo termine

Temporali dal week end: lunedì 10 e martedì 11 le giornate peggiori?

La tendenza meteo palesata da inizio settimana e analizzata nei primi dettagli IERI appare sempre più confermata dai principali centri di calcolo mondiali. Dal prossimo fine settimana il flusso sub tropicale,

Breve termine

Oggi peggiora e nel weekend meteo variabile. Poi grandi piogge

Forse ci siamo. I grandi cambiamenti che stanno coinvolgendo l’Europa, tanto a ovest quanto a est, garantiranno un’accelerazione autunnale anche in Italia. La Sardegna, specie nei prossimi giorni, potrebbe rientrare