Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Il cupolone africano è arrivato

Il tempo è splendido. La nostra isola appare pressoché sgombra da nubi e l’immagine satellitare ci mostra la presenza di un cupolone anticiclonico che dovrebbe tenerci compagnia per un paio di giorni. Ciò che appare evidente, anche all’occhio meno esperto, è come l’Alta Pressione abbia dirottato a nord delle Alpi le perturbazioni. Ovviamente, trattandosi di una struttura proveniente dal nord Africa, porta con sé dell’aria calda e fin da oggi sarà possibile percepire un ulteriore aumento delle temperature. Temperature che continueranno ad aumentare e che domani dovrebbero raggiungere picchi d’inizio estate. Quel che possiamo anticiparvi, occupandocene dettagliatamente in giornata, è che il tutto dovrebbe risolversi entro venerdì allorquando potrebbe intervenire un forte peggioramento da ovest. Seguiteci perché pare che i fenomeni in arrivo, a causa dei contrasti termici che ne scaturiranno, potrebbero risultare violenti.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Ultimi di marzo col caldo precoce. Peggioramento meteo da inizio aprile
Next Giovedì ulteriori forti aumenti di temperatura

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Pulviscolo sahariano invade i nostri cieli: caldo al top

Ieri, ve ne sarete accorti, non ci siamo occupati della consueta analisi satellitare. Il motivo? Niente di nuovo sotto al “sole”. Oggi, al contrario, la riproponiamo perché nonostante l’Anticiclone stia

News

Che caldo: superati i 31°C!

Come da attese le temperature hanno subito un diffuso e moderato aumento, sia nei valori massimi che minimi, a causa dell’afflusso di aria caldo umida nord africana che precede l’arrivo

Analisi Meteosat

Nel weekend anticipo d’estate grazie all’Anticiclone

Dopo oltre una settimana di vento, a tratti intenso, e il gran fresco dei giorni scorsi stiamo osservando un significativo cambiamento del quadro meteorologico. L’immagine satellitare ci consente di apprezzare