Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ulteriori piogge,temporali, neve sui monti: meteo perturbato metà settimana

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 21 MARZO 2016
Nessuno spazio per il bel tempo con qualche pioggia che non è mancata in apertura di settimana, ma ora ci attende persino una nuova recrudescenza dell’instabilità, a causa di ulteriori più incisive infiltrazioni d’aria fredda da est che contrasteranno con masse d’aria più temperate ed umide. Sono attesi rovesci soprattutto nelle ore più calde e sulle zone interne.

A metà settimana avremo il clou della nuova fase di maltempo, per effetto dell’intrusione di un vortice freddo dalla Russia. I massimi effetti sono attesi fra mercoledì e giovedì, quando si potrebbero avere le condizioni meteo più instabili, se non perturbate, per via di un minimo depressionario che andrà a gravitare poco ad ovest dell’Isola.

Novità meteo dal prossimo weekend, quando potrebbe avviarsi un periodo dal meteo più stabile, causa l’ingresso più evidente di un’area di alta pressione. Anticiclone che dovrà comunque fare i conti con altre insidie perturbate. Lecito attendersi meteo ancora dinamico, e con possibili nuove sorprese fredde invernali nel corso della settimana che ci accompagnerà verso Pasqua.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Martedì 15 marzo prevalenti schiarite in apertura del giorno, poi col trascorrere delle ore nubi imponenti e localmente compatte, associate a rovesci temporaleschi più probabili sulle aree interne ed orientali al pomeriggio con sconfinamenti anche sulle coste. Verso sera probabile temporanea attenuazione dei fenomeni. Spruzzate di neve dai 1200-1300 metri. Venti deboli variabili, poi tenderanno a disporsi occidentali. Temperature stabili, o in leggero calo.

Mercoledì 16 la genesi di una bassa pressione potrebbe causare l’ulteriore accentuazione dell’instabilità, con precipitazioni sparse, anche a carattere temporalesco. Nevcate a partire dai 1300 metri. Le temperature non subiranno sostanziali variazioni, salvo ulteriori locali flessioni. Venti deboli occidentali, o variabili.

sardegna-piogge-temporali-marzo

Giovedì 17 scenari meteo grosso modo invariati, ancora con precipitazioni deboli o moderate più probabili sul centro-nord Sardegna. Ulteriori nevicate sul Gennargentu oltre i 1400 metri. Venti deboli variabili, localmente sud-orientali.

Venerdì 18 variabilità, più accentuata nelle ore più calde con frequenti temporali sulle zone interne, localmente di forte intensità. Attenuazione dei fenomeni in serata.

Sabato 19 nuvolosità irregolare, sarà bassa la probabilità di precipitazioni. Schiarite sempre più ampie verso sera.

Tendenza meteo successiva:
ci attendiamo un miglioramento meteo, con temperature in aumento per effetto dell’alta pressione.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
Bel tempo che durerà poco. Giungeranno nuove perturbazioni, seguite da probabili irruzioni fredde da nord.

Previous Meteo verso Pasqua: primavera ancora capricciosa, frequenti perturbazioni
Next Nucleo freddo dalla Russia verso il Nord Italia: che effetti in Sardegna?

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Previsioni

Prima il caldo quasi estivo, poi nuove piogge: meteo estremo d’avvio aprile

EVOLUZIONE METEO DAL 1° ALL’8 APRILE Ormai assodato che il meteo di Pasqua e Pasquetta risulterà tutto sommato discreto e con assenza di precipitazioni, è interessante concentrare l’attenzione su quella

Breve termine

Sole e clima gradevole dal weekend al Ponte di Ognissanti

Dopo un breve intermezzo rinfrescante – sino a ieri soffiava il vento di Grecale – l’Anticiclone è tornato sui suoi passi e pur non avendo più la rovente matrice africana

Previsioni

Meteo anticiclonico e ancora un po’ caldo, ma si avvicina il peggioramento

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 24 APRILE 2016 Tutta la prima metà aprile è stata per lunghi sprazzi quasi estiva e tale trend si manterrà invariato per ancora