Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Marzo si veste d’inverno: irruzione fredda penetra sul Mediterraneo

L’immagine satellitare di questo inizio di settimana non lascia spazio all’immaginazione: la possente irruzione fredda che fin dai giorni scorsi prendeva possesso di un’ampia fetta dell’Europa s’è distesa sul Mediterraneo. Il freddo sta affluendo sia dalle Alpi, scavalcandole in quota, sia dal Golfo del Leone (se preferite dalla Valle del Rodano). Al momento abbiamo un Vortice di Bassa Pressione sulla Penisola Iberica e un’ampia struttura perturbata sull’Europa centrale, ma con l’ingresso del freddo sui nostri mari si andrà a creare una vasta depressione che manterrà il tempo atmosferico fortemente instabile e dai tratti marcatamente invernali.

Non solo. A metà settimana avrà il merito, o la colpa – dipende dai punti di vista – di richiamare a sé un altro Vortice Freddo la cui traiettoria dovrebbe portarlo proprio sulla nostra regione. Significa che il quadro meteorologico resterà compromesso e oltre alle piogge non mancherà occasione  per delle nevicate attorno agli 800 metri di quota. Va detto che non sono da escludere sconfinamenti anche a quote leggermente inferiori e i fiocchi sembrerebbero in grado di estendersi – specie nelle ore più fredde – attorno ai 600-700 metri.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine Sat24, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Meteo invernale duraturo. Anche in settimana freddo con nuove piogge e neve
Next Nevica oltre gli 800-900 metri

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Analisi Meteosat

Che caldo: superati i 31°C!

Come da attese le temperature hanno subito un diffuso e moderato aumento, sia nei valori massimi che minimi, a causa dell’afflusso di aria caldo umida nord africana che precede l’arrivo

Analisi Meteosat

Linea frontale sul Mare di Sardegna: imminente peggioramento

Come da attese il peggioramento di sabato sta iniziando a concretizzarsi in questi minuti. L’ingresso da ovest della linea frontale di instabilità sta determinando un aumento delle nubi sulla Sardegna

Analisi Meteosat

Tempesta di fulmini nel Nuorese

Il nucleo temporalesco del Nuorese sta raggiungendo la sua massima intensità in questi istanti con fulminazioni che raggiungono le 30 scariche al minuto e rovesci con intensità fino a 100