Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Forte peggioramento meteo nel weekend, piogge e neve. Nuova ondata maltempo

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 10 MARZO 2016
Ci siamo lasciati alle spalle una violenta tempesta di maestrale che finalmente si attenua ed il meteo dei prossimi giorni si preannuncia particolarmente movimentato. Freddo invernale che resterà peraltro protagonista, nonostante le temperature subiranno dei saliscendi, ma mediamente tenderanno ad assestarsi al di sotto della media, soprattutto nei primi giorni della prossima settimana.

Il maltempo tornerà in scena già all’inizio del weekend, per effetto di nuovi impulsi perturbati in arrivo dalla Francia sostenuti da masse d’aria più fredde che porteranno ad un progressivo calo delle temperature. Ci attendiamo così nuovi apporti nevosi in quota, che daranno ancor più costanza all’abbondante innevamento presente sulle piste del Bruncuspina.

Prima parte della prossima settimana decisamente variabile e con nuove perturbazioni. Potrebbe in parte a tratti accentuarsi il freddo, così da regalare ulteriori scampoli di vero freddo invernale. Solo verso metà settimana ci potrebbe essere un miglioramento, che potrebbe far da spiraglio all’avvio di un periodo più stabile e dal sapore primaverile.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Venerdì 4 marzo giornata di relativa tregua, tanto che vedremo persino prevalere ampie schiarite su gran parte della regione. Bassa la probabilità di fenomeni significativi, al più qualche debole pioviggine sarà possibile in prossimità dei maggiori rilievi dei settori di ponente, soprattutto in mattinata. Segnaliamo un aumento della nuvolosità in serata a partire dal sassarese. Venti inizialmente ancora moderati o forti di maestrale, ma poi tenderanno a disporsi dai quadranti meridionali. Temperature in temporanea risalita.

Sabato 5 veloce impulso perturbato porterà un rapido peggioramento con piogge e rovesci sparsi, localmente temporaleschi, nella prima parte del giorno in estensione da ovest verso est. Neve inizialmente a partire dai 1500 metri ed in successivo calo attorno ai 1200 metri. Dal pomeriggio temporaneo miglioramento, ma con nuovi rovesci serali specie sul nord-ovest. Temperature senza apprezzabili variazioni, tendenti a calare in serata. Venti meridionali, in successiva rotazione dai quadranti occidentali.

sardegna-maltempo-piogge-neve-weekend

Domenica 6 nuovo peggioramento fin dal mattino con precipitazioni, locamente temporalesche, che potranno risultare più intense sui settori occidentali, tra oristanese e Sulcis. Nevicate sui rilievi a partire dai 1000-1200 metri. Migliora in serata. Calo delle temperature. Venti occidentali, tendenti a rinforzare da maestrale nella seconda parte del giorno.

Lunedì 7 schiarite si alterneranno ad annuvolamenti, qualche precipitazione più probabile nel corso della giornata sulla parte ovest dell’Isola. Giornata invernale e venti di maestrale.

Martedì 8 di nuovo protagonista il maltempo per una nuova perturbazione. Piogge più consistenti sul centro-sud della Sardegna.

Tendenza meteo successiva: proseguirà e si rafforzerà il trend invernale, ci saranno probabilmente altre perturbazioni con nuove occasioni per piogge e nevicate.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
Il maltempo andrà probabilmente affievolendosi e così questa crisi perturbata invernale. Da metà prossima settimana avremo un miglioramento che potrebbe affermarsi in modo più convincente nei giorni successivi.

Previous Cagliari, Maestrale a oltre 100 km/h. Cadono alberi e cornicioni
Next Belle onde nuvolose mattutine: meteo in miglioramento

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Lungo termine

L’estate va in vacanza: la prossima settimana tornerà il maltempo!

Abbiamo iniziato a proiettarci verso la prossima settimana individuando la TENDENZA già qualche giorno fa e con costanza stiamo seguendo gli aggiornamenti modellistici giorno dopo giorno. Oggi arrivano ulteriori conferme sul

Breve termine

Giovedì ultima giornata gradevole prima del gran caldo

Domani sarà l’ultima giornata caratterizzata dall’anticiclone delle Azzorre e dal clima soleggiato e gradevole, in vista del considerevole aumento di temperatura ed umidità a partire da venerdì. Come si evince