Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Domani temperature in aumento

L’aria relativamente fredda affluita col Ciclone Mediterraneo – che rammentiamo ai nostri lettori essersi formato a seguito di una possente irruzione polare sull’Europa occidentale – ci lascerà. Intendiamoci, non è prevista alcuna ondata di caldo ma un normalissimo rialzo termico dettato dall’interruzione dell’alimentazione fredda. Ed ecco che domani, mercoledì 02 marzo, i termometri guadagneranno qualche grado. Quanti? Scopriamolo insieme osservando la mappa delle variazioni termiche delle ore 13, rispetto alla stessa ora di oggi:

Le differenze di temperatura delle ore 13 di mercoledì 02 marzo, rispetto alla stessa ora di oggi.

Le differenze di temperatura delle ore 13 di mercoledì 02 marzo, rispetto alla stessa ora di oggi.

L’unica zona della Sardegna dove non si avranno variazioni sostanziali è la Costa Smeralda, sin verso Santa Teresa di Gallura. Altrove avremo rialzi nell’ordine dei 2°C, ma con punte di 3-4°C sul Medio Campidano. Va detto che la presenza di nubi a tratti consistenti – che porteranno piogge soprattutto dal pomeriggio – non faranno percepire il tepore primaverile che avremmo avuto qualora vi fosse il sole splendente.

Previous Breve tregua: domani tornerà la pioggia
Next Incredibile nuvola sui cieli della Scozia, ribattezzata la "mano di Dio"!

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Sotto la lente

Domani piogge più diffuse e consistenti

Avremo a che fare, un po’ come già successo questo pomeriggio, con un netto aumento dell’instabilità. Ma stavolta, questo suggeriscono i modelli di previsione, le piogge risulteranno più consistenti. Ecco

Sotto la lente

Temperature giù da domani: arriva la neve in collina

Ci siamo: ancora qualche ora e i termometri riprenderanno a scendere. Dopo il calo termico di ieri – in molte località dell’isola faceva freddo – si replicherà con più forza.

Sotto la lente

Martedì temperature in calo: vediamo quanto

Nelle prossime 24 ore, come anticipato in mattinata presso il seguente LINK, l’anticiclone africano subirà una prima offensiva ed insidia da parte di una piccola goccia fredda che, stando alle