Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Finalmente tanta neve sul Gennargentu: oltre 60 cm a 1500 metri

Come immaginavamo, le abbondanti precipitazioni che hanno raggiunto la Barbagia hanno segnato il ritorno della gran neve sul massiccio del Gennargentu. E’ vero, la neve è caduta dai 1200 metri in su ma è proprio in quota che serve di più. E la buona notizia è che nelle prossime settimane avremo temperature tutto sommato ideali per il mantenimento del manto nevoso oltre 1400 metri. Non solo, arriveranno nuove precipitazioni nevose e si potrà sciare.

Nel frattempo vogliamo mostrarvi alcuni suggestivi scatti di Tore Moro (che ringraziamo per la gentile concessione), che ha immortalato la situazione pomeridiana ai 1500 metri del Separadorgiu.

Separadorgiu

Separadorgiu-2

Separadorgiu-3

Separadorgiu-4

Previous Scampoli di vero inverno: meteo prima metà di marzo con freddo e maltempo
Next Breve pausa dopo le grandi piogge. Meteo in peggioramento a metà settimana

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Reportage

Splendide cartoline nevose dal Bruncuspina

La giornata di lunedì 9 febbraio 2015 ha segnato la definitiva transizione tra un pattern meteo perturbato freddo per influenza di aria polare marittima e l’ingresso di masse d’aria atlantiche e

Temporali

Disastro a Torre delle Stelle – FOTO e VIDEO

Nel pomeriggio di ieri, l’evoluzione verso il meridione italiano della goccia fredda ha determinato nell’angolo sud orientale dell’isola una convergenza di masse d’aria al suolo tra correnti di maestrale e

Temporali

Cosa ha scatenato i temporali?

Il forte nucleo temporalesco, che ha interessanto diverse zone del medio – basso Campidano  e della Trexenta questa mattina, pareva aver assunto le fattezze di una vera e propria supercella