Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Maltempo al top: forti piogge, neve sui monti. Meteo migliora dopo lunedì

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 5 MARZO 2016
Siamo dinanzi alla fase meteo più critica del maltempo che sta mettendo sotto torchio la Sardegna. Il centro della spirale perturbata si posizionerà proprio a ridosso della nostra Isola, questo significa che avremo condizioni di intenso maltempo con piogge torrenziali, temporali e forti raffiche di vento. Da evidenziare come l’aria più fredda in quota favorirà anche nevicate abbondanti fino a quote prossime ai 1000 metri.

Avremo quindi sensazioni di meteo più invernale, anche per effetto del vento che aumenterà la percezione del freddo. Il maltempo non mollerà la presa nemmeno ad inizio settimana, in quanto l’evoluzione del vortice ciclonico risulterà molto lenta. In tre giorni potrebbero quindi aversi piogge importanti, tali da ridimensionare notevolmente la siccità e portare i cumulati mensili di febbraio decisamente oltre la norma.

Come evolverà il meteo a marzo? Avremo iniziali condizioni di variabilità con temperature in riprese, ma a metà della settimana dovrebbe giungere una nuove perturbazione, con nuove piogge non molto significative e qualche spruzzata di neve in montagna. Giungeranno infatti nuovi apporti d’aria fredda, che daranno piene sensazioni invernali. Freddo che sarà utile a mantenere la neve caduta in montagna sul Gennargentu.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Domenica 28 febbraio intense condizioni di maltempo con frequenti piogge e rovesci anche a carattere temporalesco. Fenomeni più intensi al mattino a partire dai settori meridionali, in successiva estensione verso nord. Ci saranno anche temporali e non sono esclusi nubifragi. Nevicate anche copiose sulle cime del Gennargentu, attorno ai 1000-1100 metri e fiocchi localmente a quote anche inferiori. Calo termico. Venti inizialmente variabili o meridionali con rinforzi nei temporali. In serata andranno disponendosi occidentali rinforzando.

Lunedì 29, ultimo giorno di febbraio, ancora maltempo con precipitazioni diffuse, più intense probabilmente sulle aree centro-occidentali dell’Isola. Ulteriori nevicate copiose sui rilievi dell’interno, attorno ai 1100-1200 metri di quota. Venti generalmente forti da ovest-nord/ovest.

maltempo sardegna-fine-febbraio-piogge-neve

Martedì 1° marzo meteo che tenderà a migliorare, salvo residue precipitazioni nella prima parte del giorno sulle aree occidentali e interne. Venti di maestrale moderati o forti, tenderanno a diminuire d’intensità. Temperature in lieve rialzo.

Mercoledì 2 persisterà nuvolaglia irregolare, che risulterà a tratti complatta. Possibili ulteriori piogge e rovesci su costa occidentale e rilievi esposti ad ovest.

Giovedì 3 nuovo peggioramento, con piogge e temporali in arrivo specie su zone settentrionali ed occidentali. Venti di maestrale diverranno burrascosi.

Tendenza meteo successiva: condizioni di variabilità per ulteriori impulsi instabili convogliati da correnti nord/occidentali. Si avranno ulteriori precipitazioni, con nuovo peggioramento meteo nel weekend.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
Intervallo di breve durata, possibili nuove fasi di maltempo verso il fine settimana del 5-6 marzo, a causa d’impulsi perturbati in discesa dal Nord Europa. Temperature nella media del periodo, ma non si esclude una parziale influenza di correnti d’origine artica.

Previous Piogge localmente intense: ecco dove
Next Sardegna centro settentrionale sotto pioggia abbondante

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Venerdì ulteriori picchi di 38°C!

Poche novità meteo sul bacino del Mediterraneo, nel quale l’assoluto protagonista sarà il promontorio anticiclonico di assoluta matrice sub tropicale garante. Oltre all’effettiva avvezione di aria calda che manterrà le

Breve termine

Temperature giù, piogge, temporali: break dall’estate

La prima ondata di caldo dell’estate 2017 è terminata. Nelle ultime ore la parte avanzata di un fronte instabile sta determinando un aumento della nuvolosità e sono arrivate le prime

Previsioni

Come potrebbe essere l’autunno 2016?

Con settembre, l’autunno. Ieri proponemmo una tendenza meteo climatica basata sull’analisi del modello stagionale americano CFSv2, oggi restiamo negli USA con la “proposta” stagionale dei meteorologi a stelle e strisce. Proposta,