Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Martedì forte calo delle temperature: anche 10°C nell’interno

Gli sbalzi termici, talvolta enormi, sono una prerogativa dei passaggi stagionali ed è ciò che accadrà domani. Dopo il caldo anomalo di oggi – localmente abbiamo registrato punte di 25°C, persino in località di alta collina – ecco che i termometri crolleranno. La causa sarà imputabile al vento di Maestrale, che come detto stamane farà il suo ingresso in scena soprattutto nella seconda parte del giorno. La mappa delle differenze di temperatura delle ore 13 di martedì 23 febbraio, rispetto alla stessa ora di oggi, suggerisce flessioni più marcate nelle zone interne (questo perché le avvezioni calde nord africane, soprattutto in inverno, esplicano effetti più evidenti in quota).

Le differenze di temperatura delle ore 13 di martedì 23 febbraio, rispetto a oggi.

Le differenze di temperatura delle ore 13 di martedì 23 febbraio, rispetto a oggi.

Noterete voi stessi diminuzioni di 8-10°C nelle zone interne del nuorese e in alcune zone del Campidano, ma diciamo che mediamente perderemo da 4 a 6°C. Sbalzi meno imponenti riguarderanno le aree costiere orientali e del cagliaritano: circa 2-3°C in meno. Le flessioni serviranno a ridarci temperature più consone al periodo, ma per un ritorno alla normalità climatica dovremo attendere il fine settimana (è confermato l’ingresso d’aria più fredda).

Previous Ribaltone meteo, maltempo. Inverno in ritardo, marzo potrebbe dare sorprese
Next Forte maestrale, poi peggiora. Super maltempo weekend, pioggia e neve

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Sotto la lente

Temperature in forte aumento a inizio settimana: violento nei valori minimi

Qualcuno ha domandato, giustamente, se le temperature aumenteranno oppure no. Beh, la risposta è si. E sarà un aumento, quello d’inizio settimana, vertiginoso. Diciamo subito che il rialzo inizierà domani,

Sotto la lente

Weekend: attenzione all’arrivo di possibili nubifragi

Detto che la settimana sarà caratterizzata da una discreta variabilità per graduale intensificazione delle correnti atlantiche, l’attenzione è rivolta soprattutto al weekend. La Sardegna potrebbe infatti trovarsi sotto tesi venti

Sotto la lente

Brusco balzo all’ingiù delle temperature!

Le tre violente ondate di caldo registrate sinora c’avevano fiaccato: fisicamente e psicologicamente. Temevamo non potesse accadere null’altro se non la prosecuzione del dominio africano, invece – quasi inaspettatamente –