Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Continui capovolgimenti di fronte, meteo di fine febbraio più invernale

EVOLUZIONE METEO DAL 25 FEBBRAIO AL 3 MARZO
Il recente periodo perturbato concederà ora una tregua. Nei prossimi giorni non avremo nuove piogge ed il weekend ci proporrà anche un brusco aumento delle temperature, indotto da una breve onda di calore nord-africana. Tepore ed anticipo di primavera che non faranno praticamente a tempo a farsi sentire, poiché già da lunedì interverranno correnti più fresche nord-atlantiche a riportare le temperature su valori più bassi.

Prossima settimana che si preannuncia comunque scoppiettante da un punto di vista meteo. Le temperature si riporteranno su valori invernali, anche se non sono attese incursioni perturbate degne di nota. Solo verso il weekend potrebbe aprirsi una fase di maltempo più acuta in grado d’accompagnarci negli ultimi giorni del mese. Sarebbe una situazione in grado di riportare abbondanti piogge ed anche neve sui monti.

sardegna tendenza fine mese

La tendenza meteo per inizio marzo potrebbe essere favorevole all’inasprimento di condizioni meteo instabili-perturbate di stampo invernale. La risalita verso nord dell’anticiclone delle Azzorre, in aperto Atlantico, andrebbe a favorire discese d’aria artica più consistenti verso il bacino centro-occidentale del Mediterraneo. Potrebbe pertanto profilarsi un episodio invernale anche tosto, proprio in avvio del primo mese di primavera.

NEL DETTAGLIO
Weekend in arrivo caratterizzato dal dominio del bel tempo, le temperature subiranno una brusca impennata portandosi ben oltre la norma. Come detto sarà solo una tregua. Il cedimento dell’anticiclone africano non si farà attendere e già nel corso di lunedì 22 giungerà la perturbazione che spodesterà con ogni probabilità il caldo e lo scirocco. Perturbazione che sarà debole e porterà qualche episodica precipitazione solo sul nord della regione.

Tale perturbazione farà da apripista ad ulteriori peggioramenti meteo, con ammassi nuvolosi coadiuvati da masse d’aria più fredde nord-atlantiche. Solo nel weekend potrebbe però aversi una fase di maltempo più importante, con anche nevicate in montagna. Avremo quindi il ritorno ad un meteo più invernale, ma senza eccessi di freddo ed in linea con il periodo.

ULTERIORI TENDENZE
Inizio di marzo che potrebbe vedere la prosecuzione del meteo dinamico già visto a febbraio. Al momento non sono esclusi colpi di coda invernali, derivanti dalla rimonta a nord dell’anticiclone delle Azzorre che potrebbe aprire la porta a qualche irruzione artica.

Previous La spiagge sarde le più belle d'Italia: al 1° posto assoluto Cala Mariolu
Next Meteo migliora nel weekend, sole e caldo domenica. Primavera, ma non durerà

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Breve termine

Attenzione: lunedì potrebbero tornare violenti temporali

I modelli, da qualche giorno a questa parte, sembrano fiutare un qualche cenno di cambiamento. O meglio, sembrano indicare la stanchezza anticiclonica perché diciamolo: dopo un dominio così lungo e incontrastato

Breve termine

Via il maestrale: mercoledì il caldo si sposta a ovest!

L’anticiclone delle Azzorre ci terrà compagnia anche nella giornata di domani ma, per via dell’ingresso sempre più franco dei massimi di pressione da ovest, la ventilazione da maestrale cesserà definitivamente

Previsioni

Meteo giugno: estate partirà al rallentatore. Poi ritorno del caldo

EVOLUZIONE METEO 7/15 GIORNI DAL 5 AL 12 GIUGNO Il primo vero caldo d’estate della scorsa settimana è già un ricordo ed è stato piuttosto breve tanto che non si