Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Meteo di fine febbraio: l’inverno ci saluterà come si deve?

Beh, dopo un intero trimestre senza freddo ci vorrebbe veramente poco. Ma scrutando tra le varie ipotesi dei modelli matematici di previsione emerge, chiara, una linea evolutiva assai interessante: il più classico dei colpi di coda invernali. Badate ben: non ci si dovrebbe stupire, dopotutto stiamo procedendo a grandi passi verso il cambio di stagione e in questo periodo è statisticamente probabile osservare imponenti movimenti di masse d’aria (caldo-freddo) lungo i meridiani. Movimenti dettati dalla necessità di equilibrare il forte gradiente termico creatosi tra il Polo e l’Equatore, ma che quest anno è meno intenso che in passato.

C’è anche un altro aspetto da considerare: il Vortice Polare, l’enorme trottolone gelido che ha fatto il bello e il cattivo tempo, si sta spegnendo. Ecco uno dei motivi che potrebbe supportare l’elevazione dell’Alta delle Azzorre verso nord, direzione Islanda o addirittura Groenlandia. Sapete che significa? Che quanto l’Anticiclone se ne va in quelle lande l’Europa è preda di irruzione fredde artiche. Ed è proprio quel che potrebbe accadere nell’ultima settimana di febbraio.

Prima dovremo sopportare un vero e proprio anticipo di tarda primavera (tra il weekend e i primi giorni della prossima settimana), ma poi si andrebbe a realizzare uno scenario meteo climatico tipicamente invernale: maltempo, a tratti intenso e persistente, piogge nevicate e i primi violenti temporali a seguito dei contrasti termici che scaturirebbero dallo scivolamento dell’aria fredda al di sotto della calda preesistente. Insomma, ci sarebbero tutti gli ingredienti per un avvio primaverile “old style”.

Tendenza meteo ultima settimana di febbraio.

Tendenza meteo ultima settimana di febbraio.

Previous Meteo di fine febbraio, prima caldo poi possibile colpo di coda invernale
Next Arco di sera, buon tempo spera

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Aria sub tropicale continentale in ingresso: perchè tanta umidità?

La massa d’aria calda in ingresso ed espansione su buona parte del Mediterraneo centro occidentale è classificabile come sub tropicale continentale. Il nome ci fa capire immediatamente che si origina

News

Esteso rovescio ad est di Cagliari

Un rovescio di moderata intensità interessa i settori orientali della provincia di Cagliari, in un settore compreso tra Geremeas (dove è scattato il pluviometro che ora segna 1,4 mm), Villasimius

News

Vento protagonista d’inizio settimana

Il cambio circolatorio intervenuto alla vigilia di Ferragosto, che oltre al vento ha portato un sensibile calo delle temperature, ha instaurato una ventilazione occidentale piuttosto vivace. Maestrale, a tratti Ponente