Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Perturbazioni all’assalto: meteo peggiora, arriva forte maltempo da domenica

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 20 FEBBRAIO 2016
Si sta concludendo una settimana caratterizzata da frequenti passaggi di perturbazioni, che hanno portato le prime significative piogge stagionali dopo il lunghissimo periodo siccitoso. Il tutto è avvenuto in un contesto decisamente mite che continua tuttora, con temperature capaci di spingersi fino alla soglia dei 20 gradi. Piogge più consistenti sono comunque in arrivo, si annuncia una fase di maltempo più marcata.

Ne avremo una prova già nel corso delle prossime 24 ore, quando si preannunciano precipitazioni più abbondanti e durature. Maltempo anche in avvio di settimana per l’approfondimento di un vortice depressionario. Non solo la pioggia, ma tornerà con ogni probabilità neve copiosa in montagna da martedì, quando entrerà un po’ d’aria più fredda dalla Valle del Rodano.

Quella in arrivo sarà una settimana dal meteo movimentato, in alcune zone dell’Isola le piogge saranno abbondanti e giungeranno anche sulla fascia orientale inizialmente più protetta. Come già accennato, irromperà un po’ di freddo e si farà sentire un clima più invernale, con temperature comunque prossime alla norma. Le piogge maggiori sono attese nei prossimi giorni.

COSA ATTENDERCI NELLE NOSTRE ZONE
Domenica 14 febbraio scenari di maltempo più accentuati nella prima parte della giornata con piogge diffuse e temporali anche di forte intensità sulla parte ovest. Seguirà una temporanea tregua nel pomeriggio-sera con attenuazione dei fenomeni, ma nuovi rovesci tra tarda sera e notte potranno raggiungere i settori più meridionali, compreso il capoluogo. Clima ancora decisamente mite soprattutto la notte, dalle caratteristiche più autunnali. I valori massimi caleranno per effetto delle piogge. Venti moderati o forti da ovest-sud/ovest.

meteo domenica 14

Lunedì 15 iniziali condizioni di variabilità con scarsissime precipitazioni, seguirà forte peggioramento da metà giornata con precipitazioni frequenti e diffuse, localmente a carattere temporalesco, ad iniziare dai settori sud ed in successiva estensione al resto dell’Isola. Possibilità di nubifragi soprattutto sulla parte orientale della Sardegna. Probabile temporaneo miglioramento verso sera. Vento si disporranno orientali, con colpi di vento nei temporali. Temperature in lieve ulteriore calo.

Martedì 16 spiccata instabilità, con piogge sparse e rovesci inizialmente più forti sul nord dell’Isola. A seguire fenomeni più deboli ed intermittenti. Neve oltre i 1500 metri, ma con tendenza a calare fino attorno ai 1000-1200 metri. Temperature in ulteriore calo e venti in rotazione e rinforzo da ovest-nord/ovest, specie lungo la costa occidentale.

Mercoledì 17 meteo ancora incerto. Fenomeni più sporadici e relegati ai settori settentrionali ed occidentali. Rovesci un po’ più consistenti non esclusi in serata sulle aree nord-occidentali. Spruzzate di neve sui rilievi dai 1000 metri. Clima invernale. Venti deboli o moderati in prevalenza nord/occidentali.

Giovedì 18 sprazzi di sereno si alterneranno ad addensamenti nuvolosi localmente compatti, con maggiore probabilità di qualche precipitazione sulla costa ovest.

Tendenza meteo successiva: possibile nuovo peggioramento per possibile perturbazione da ovest, con altre precipitazioni in un quadro meteo ancora invernale. Possibile altra neve in montagna.

PREVISIONI METEO LUNGO TERMINE, IN BREVE
Variabilità iniziale, ma l’alta pressione potrebbe tornare ad imporsi a partire dal 21-22 febbraio, con nuovo rialzo delle temperature derivante dall’intrusione di correnti più miti meridionali. Da valutare la possibile influenza di una depressione nord-africana, con rischio di nuovo maltempo.

Previous Freddo zero, è clima di primavera: sfioreremo 20°C!
Next Meteo di fine febbraio: maltempo e piogge continueranno, o sarà tregua?

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Lungo termine

Il Natale 2015 potrebbe essere davvero caldo

No, non stiamo esagerando. Se la mappa che vi proponiamo (la consueta Multimodel proiettata alla giornata di Natale) dovesse realizzarsi si rischierebbero temperature massime superiori a 20°C. Si salverebbero quelle

Previsioni

Meteo, caldo agli sgoccioli. Temperature in calo nel weekend. Ultime novità

EVOLUZIONE 7 GIORNI: PREVISIONI METEO SINO AL 3 GIUGNO 2016 L’ondata di caldo africana, dopo aver portato un vero e proprio assaggio di vera estate, si appresta a salutarci, dopo

Breve termine

In arrivo le giornate più calde di questo inizio estate

Lo sappiamo, c’è l’Anticiclone africano e il caldo è destinato ad aumentare. Superfluo parlare d’altro, anche perché in simili condizioni scordiamoci nubi, vento e quant’altro. Ci aspettano giornate “roventi”, sicuramente