Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Le piogge della notte: accumuli maggiori al sud

Alcuni ci rimproverano l’annunciare peggioramenti e poi non piove. Beh, rispondiamo che in situazioni come l’attuale – con perturbazioni provenienti da ovest – a usufruire maggiormente delle precipitazioni sono i settori di ponente e le zone interne. La fascia orientale, al contrario, rimane sottovento perché protetta dai grandi massicci montuosi che corrono trasversalmente al vento dominante. E’ anche vero che non stiamo affrontando perturbazioni così ampie da coinvolgere democraticamente tutta la Sardegna, ragion per cui capita che in alcune zone piove e su altre no.

Ciò detto, il peggioramento della scorsa notte ha causato maggiori accumuli (come da previsione) sulle province meridionali. I dati dell’Idrografico ci dicono che nella stazione di Villacidro sono caduti quasi 20 mm, Iglesias 16.80 mm (stazione San Michele), su Senorbì 16.40 mm. Pioggia anche su Cagliari, anche se si è rimasti sotto 10 mm (per la precisione 8 mm). Passando alle rilevazioni della rete Sardegnaclima segnaliamo i 15.5 mm di Sanluri, 12 mm San Gavino, Barrali 11.4, Sinnai 10.4, 10.3 Iglesias città, 10.2 Decimoputzu.

Sanluri è stato uno dei comuni sardi che la notte scorsa ha ricevuto più pioggia. Fonte webcam sanlurimeteo.it

Sanluri è stato uno dei comuni sardi che la notte scorsa ha ricevuto più pioggia. Fonte webcam sanlurimeteo.it

Previous Grandi piogge e un po' di freddo, poi Alta Africana? Febbraio meteo estremo
Next Dal pomeriggio nuovo maltempo: stavolta pioverà di più

About author

Potrebbe piacerti anche questo

News

Notte di nebbia sul Cagliaritano, perchè?

La scorsa notte, specialmente dopo le 23, numerosi e densi banchi di nebbia hanno abbordato le coste del Cagliaritano, spingendosi qualche chilometro verso l’entroterra ammantando colli ed edifici e regalando scenari

Cronaca

Supercella temporalesca a est di Cagliari! Foto e video

Come previsto stamattina, la convergenza al suolo tra il vento di Maestrale e lo Scirocco ha portato alla genesi di una grossa supercella temporalesca che sta investendo l’hinterland orientale del

Cronaca

Bolla di calore in Campidano e Trexenta: sfiorati i 38°C!

Pomeriggio caldissimo sul Campidano e Trexenta dove localmente i termometri sono schizzati oltre le più pessimistiche delle previsioni. Condizioni meteo in alcuni casi surreali e asfissianti, caratterizzate da assenza di