Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Non solo pioggia: stasera vento di burrasca e di tempesta!

La perturbazione che sta per arrivare sulla Sardegna non porterà soltanto pioggia. Dal pomeriggio ci aspettiamo una rapida intensificazione del vento di Libeccio. Trattandosi di vento da sudovest porterà aria mite, estremamente umida, ma non certo fredda. E’ per questo che le temperature si manterranno su valori superiori alle medie del periodo.

Tornando al vento, raccomandiamo attenzione perché soprattutto in serata su alcune aree dell’Isola registreremo raffiche di burrasca, di tempesta, addirittura di uragano. Picchi di oltre 120 km/h verranno registrati probabilmente sui crinali del Gennargentu, mentre si andrà oltre 100 km/h sui picchi del Monte Albo e nella zona del Monte Nieddu. In quasi tutto il territorio soffieranno raffiche superiori a 50 km/h, mentre in Gallura si raggiungeranno punte di 80-90 km/h. Insomma, sarà bene mantenere i piedi ben ancorati a terra.

Le raffiche di vento al suolo alle ore 23 di oggi, martedì 09 Febbraio.

Le raffiche di vento al suolo alle ore 23 di oggi, martedì 09 Febbraio.

Previous A fine giornata arriverà la pioggia: s'inizierà dal nord
Next Dopo bufera, altre perturbazioni. Maltempo nel weekend, poi meteo invernale

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Sotto la lente

Possibili temporali anche oggi pomeriggio

Prima di addentrarci nei dettagli di quello che potrebbe essere il peggioramento temporalesco di domani, dopo gli episodi di ieri ci aspettiamo qualche altro temporale oggi pomeriggio. Le zone interne,

Sotto la lente

Le piogge delle prossime ore

Il nostro modello ad alta risoluzione ci dà un’idea di quelle che potrebbero essere le piogge – entità e distribuzione – nelle prossime ore. Si tratterà d’instabilità, innescata dall’aria relativamente

Sotto la lente

Weekend tra Maestrale e Grecale: come varieranno le temperature?

Dopo aver vissuto un’ondata di caldo senza precedenti, almeno per i primi di maggio, stiamo percependo un consistente calo delle temperature e dell’umidità. Si è tornati su frequenze più consone