Previsioni Meteo

Sassari | Nuoro | Cagliari | Oristano | Olbia | Tempio Pausania | Lanusei | Tortolì | Sanluri | Villacidro | Carbonia | Iglesias

Ecco come e perché cambierà il meteo

Quale miglior strumento se non il MeteoSat per analizzare la situazione in tempo reale? Una situazione che, a livello europeo, ci mostra la netta contrapposizione tra un enorme Vortice Freddo scandinavo (riconducibile al Vortice Polare) e l’Anticiclone afro-mediterraneo. Quest ultimo, superfluo ricordarlo, è lo stesso che da mesi causa siccità e condizioni termiche anomale. Ora però stiamo assistendo ad un cambio di marcia.

Il Vortice scandinavo sta pilotando tese correnti occidentali fin a ridosso delle Alpi, ma perché si possa avere una maggiore ondulazione del flusso d’aria che scorre ad alte quote v’è necessità di un altro elemento: lo spostamento ed elevazione dell’Anticiclone. La freccia indica proprio il movimento altopressorio in divenire: avremo una lieve spinta verso nord, così facendo si andranno a porre le fondamenta per l’inserimento di una fredda perturbazione sul Mediterraneo.

I movimenti indicati stanno prendendo forma e andranno a realizzarsi essenzialmente nelle prossime 24-36 ore. Attendiamoci, quindi, l’agognata svolta meteorologica.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Fonte immagine EumetSat 2016, rielaborazione grafica a cura della Redazione del Meteo Sardegna.

Previous Si avvicinano grosse perturbazioni da nord: ultimi scampoli di Primavera
Next Meteo febbraio: altre perturbazioni in serie, fasi piovose e neve sui monti

About author

Potrebbe piacerti anche questo

Cronaca

Nuoro, temperatura 5°C. Virghe nevose sui monti e arcobaleno

Il capoluogo barbaricino è piombato, già dallo scorso fine settimana, nel freddo invernale. La temperatura, dopo essere risalita un po’ nelle ore diurne, da ieri notte è scivolata verso valori

Analisi Meteosat

Pomeriggio gradevole: maestrale e temperature diffusamente sotto i 30°C

Ciò che stiamo vivendo in questo pomeriggio di fine agosto viene definito in meteorologia “estate mediterranea”. Condizioni climatiche assolutamente gradevoli, senza eccessi termici ed igrometrici. Per di più queste ore

News

Prima e dopo l’alluvione: immagini shock da Columbia

Forti e persistenti precipitazioni si sono abbattute lo scorso week end a Columbia, capitale della Carolina del sud, provocando diffuse e devastanti inondazioni con ingenti danni alle infrastrutture, case, ponti